L’impegno per la sostenibilità di Banca Popolare di Sondrio si declina sui temi indirizzati dall’Agenda globale per lo sviluppo sostenibile (Agenda 2030) che individua in 17 obiettivi e 169 target il percorso verso la sostenibilità per Paesi e organizzazioni di tutto il mondo. Questi obiettivi, da raggiungere entro il 2030, secondo una visione fortemente integrata, raccontano come l’attuale modello di sviluppo sia insostenibile non solo dal punto di vista sociale e ambientale, ma anche economico. Ad oggi, gli Sdgs intendono essere una spinta soprattutto per il mondo delle imprese, attori chiave per il raggiungimento di uno sviluppo sostenibile.
È in quest’ottica che anche Banca Popolare di Sondrio (BPS) inquadra la propria rendicontazione di sostenibilità all’interno di questo framework, sottolineando così la forte relazione che intercorre tra il perseguimento di obiettivi di business e di obiettivi di sostenibilità. Nella seguente infografica vengono evidenziate le attività implementate dalla Banca rispetto ai Sustainable Development Goals.

Milo Gusmeroli, Vicedirettore Generale e Cio Banca Popolare di Sondrio: “Per noi la sostenibilità digitale può essere declinata in quattro ambiti strettamente correlati: le infrastrutture, il data sharing, l’interoperabilità e l’usabilità delle tecnologie digitali, la modernizzazione di processo e di prodotto abilitata dal digitale”.

Approccio Sostenibilità BPS
L’impegno per i Sustainable Development Goals (Sdgs) – Fonte: Dichiarazione consolidata di carattere finanziario 2020, Banca Popolare di Sondrio (BPS)

Leggi tutti gli approfondimenti della Room Il Digitale per la Sostenibilità

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi l'articolo: