HP testimonia la continua crescita nell’adozione delle soluzioni di stampa 3D nel mercato europeo. E trasferisce le sue competenze in un canale certificato. In espansione infatti la community di reseller e nuovi 3D Printing Reference and Experience Center in Europa.

Così è arrivata in Europa la risposta iniziale alle soluzioni Multi Jet Fusion 3D, sistemi di stampa commerciale destinati alla produzione che realizzano componenti fisici con una velocità fino a 10 volte superiore rispetto ai sistemi di stampa 3D attuali. Ora bisognerà «collaborare con i nostri clienti per aiutarli a espandere gli ambiti di utilizzo e le applicazioni ben oltre i limiti delle soluzioni di Additive Manufacturing tradizionali», ha commentato Emilio Juarez, Responsabile Vendite della divisione HP 3D Printing Business per l’area EMEA. «Oltre alla rapida espansione della community di partner e clienti europei, stiamo già registrando diversi acquisti di ulteriori unità HP Jet Fusion da parte dei clienti già acquisiti per la produzione 3D su vasta scala». Tra questi Henkel, azienda che opera a livello globale nella produzione di soluzioni ad alto impatto, che ha annunciato il consolidamento del rapporto con HP per diventare il primo rivenditore globale delle soluzioni di stampa Jet Fusion 3D,

Emilio Juarez, Direttore vendite della divisione HP 3D Printing Business per l'area EMEA
Emilio Juarez, Direttore vendite della divisione HP 3D Printing Business per l’area EMEA

Anche la rete di rivenditori europei si espande, con l’estensione del programma a 15 nuovi partner di distribuzione. HP conta oggi oltre 30 partner certificati a livello europeo, che mettono a disposizione competenze avanzate sulla tecnologia Multi Jet Fusion. Tra questi: 3D Ever, 3Dees Industries, Davinci, Europac, Multistation, PLM 3D Printing, RP Support, Techsoft.

Il consolidamento nella stampa 3D è rafforzato dalle nuove aperture HP di 3D Printing Reference and Experience Center in Europa: dopo il debutto nei primi mesi del 2017 in Francia, Germania, Paesi Bassi, Spagna e Regno Unito, HP e i suoi partner contano oggi su oltre 25 3D Printing Reference and Experience Center, con nuove aperture previste in Austria, Danimarca, Portogallo e Svezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA