Infografica: Cloud Maturity Assessment

Il cloud evolve per soddisfare le esigenze delle aziende ed accelerare l'innovazione. Per gestirne la complessità è necessaria una preparazione strategica che inizia con un Cloud Maturity Assessment. L'infografica Engineering evidenzia gli aspetti chiave

0
424

Infografica: Cloud Maturity AssessementNella migrazione verso il cloud, non esiste una soluzione unica.

Un approccio ibrido e multi-cloud è cruciale per prosperare in un contesto competitivo e in continua evoluzione. Tuttavia, gestire soluzioni diversificate può essere complesso, soprattutto nelle fasi iniziali.

Come affrontare le sfide dei servizi IT eterogenei in questa fase cruciale?

Perché è importante adottare un approccio ibrido e multi-cloud nella migrazione dei workload?

Scarica l’infografica “Cloud Maturity Assessment” e scopri come Engineering può aiutarti a valutare il grado di maturità cloud della tua organizzazione, identificando lacune e opportunità.


    Compila il form per ricevere via email l'infografica

    Consenso all'utilizzo dei dati per finalità di vendita e marketing

    Inviando questo modulo, accetto che il gruppo NetConsulting cube possa utilizzare i miei dati per finalità di vendita e marketing e contattarmi per questi scopi per telefono o e-mail.

    Posso revocare il consenso al gruppo NetConsulting cube in qualsiasi momento, anche in parte, via e-mail a [email protected]


    Clicca qui per leggere la nostra politica sulla privacy completa.


    Privacy Policy Engineering Ingegneria Informatica S.p.A.

    Inoltre, con il mio consenso esplicito, i miei dati potranno essere forniti a Engineering Ingegneria Informatica S.p.A., la quale potrà contattarmi in qualità di Titolare autonomo di iniziative per analisi statistiche, indagini di mercato e invio di informazioni commerciali sui prodotti e iniziative promozionali (Finalità di marketing da parte di soggetti terzi)

    Non perdere tutti gli approfondimenti della room Evolve Your Digital Ecosystem

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Condividi l'articolo: