Cresce l’adozione di SAP Cloud Platform, la piattaforma  PaaS aperta che offre funzionalità in-memory, servizi di piattaforma core e microservizi per la creazione e l’estensione di applicazioni cloud intelligenti abilitate per dispositivi mobili. 
La piattaforma, che sfrutta il valore dei dati attraverso le API, si dimostra oggi una scelta verso un’impresa intelligente adottata da numerose aziende che operano in contesti diversi ed hanno esigenze diverse, ma che trasversalmente si affidano alla piattaforma in cloud di SAP per supportare il loro business.

“L’innovazione e il raggiungimento degli obiettivi dei nostri clienti sono al centro di tutto ciò che facciamo in SAP – , afferma Björn Goerke, Chief technology officer di SAP e Presidente di SAP Cloud Platform -. SAP Cloud Platform è progettata per aiutare i nostri clienti a realizzare facilmente i loro progetti di trasformazione digitale per diventare aziende più agili e competitive. Oggi più di 10.000 aziende possono testimoniare la flessibilità e il valore offerti da SAP Cloud Platform”.

 Björn Goerke, Chief technology officer di SAP e Presidente di SAP Cloud Platform
Björn Goerke, Chief technology officer di SAP e Presidente di SAP Cloud Platform

Iniziative su scala “globale”

La giapponese Hakusan Corp., tra i principali costruttori di impianti di produzione, sviluppo e vendita di sistemi di reti di osservazione sismica e sistemi di prevenzione di catastrofi sismiche, avvalendosi della collaborazione con SAP, ha reso scalabili le proprie operation. “La nostra vision è molto simile a quella di SAP: aiutare il mondo a funzionare meglio e a migliorare la vita delle persone -, dichiara Yoichi Tanaka, Chief technology officer di Hakusan –. Nel 2010 abbiamo sviluppato la nostra app iJishin per promuovere la prevenzione dei terremoti e dei disastri, ma non siamo riusciti a rendere scalabile l’app per i nostri clienti aziendali. Con SAP Cloud Platform, ora abbiamo una soluzione per fornire dati e offrire un’interfaccia adatta all’enorme quantità di dati che elaboriamo”.

Hoerbiger è l’azienda che gestisce oltre 400 unità di compressione per la trivellazione che massimizzano la produzione dei pozzi di gas in Messico e in Argentina. “A causa delle sedi dislocate in luoghi distanti, possono essere necessarie ore di guida per raggiungere ogni unità -, dichiara Teja Ullrich, Head of Corporate IT – Applications di Hoerbiger –. Utilizziamo le soluzioni SAP come spina dorsale del nostro ambiente IT e, grazie a SAP Cloud Platform, siamo stati in grado di digitalizzare i dati provenienti dai compressori per inviare ai responsabili le cause di malfunzionamento di una macchina. Ora i nostri tecnici sanno esattamente quando e perché è necessaria una trasferta di servizio”.

Waterwatch Cooperative porta avanti la missione di utilizzare le informazioni per nutrire un mondo in costante crescita attraverso un uso efficiente delle risorse, l’aumento della produzione alimentare e un’agricoltura sostenibile; il gruppo si è affidato a SAP Cloud Platform per proteggere l’offerta alimentare a livello mondiale“Abbiamo utilizzato SAP Cloud Platform per sviluppare la nostra app Crop Disease Alert e abbiamo trovato la soluzione flessibile e facile da usare -, dichiara Ronald Lanjouw, Business development and technology officer di Waterwatch -. Siamo riusciti a rilasciare Crop Disease Alert, la prima app per un mercato esteso basata sul Global Vegetation Database, in tempi molto rapidi. Prevediamo che un milione di agricoltori la utilizzeranno entro il 2019. SAP ha giocato un ruolo importante per il nostro business”.

Anche Rainforest Connection agisce in ottica di ecosostenibilità aiutando ad anticipare la deforestazione illegale per salvare la foresta pluviale. “Una cosa è raccogliere dati da tutto il mondo e analizzarli, ma tutt’altra cosa è identificare correttamente i problemi e comunicare in modo conciso con i ranger in modo che possano intervenire prontamente – dichiara il Topher White, Ceo di Rainforest Connection -. E’ in questi contesti che SAP Cloud Platform e SAP Predictive Analytics possono salvare la situazione, proteggendo i ranger che sono in pericolo in prima linea nella protezione delle foreste”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA