Favorire un più stretto legame tra ricerca e industria sostenendo il costante aggiornamento delle competenze digitali.
Viene inaugurato con questo intento Manufacturing Experience, un percorso esperienziale dedicato al manifatturiero sviluppato all’interno del Microsoft Technology Center, il centro al primo piano della sede milanese Microsoft House, progettato per la sperimentazione.

L’iniziativa di Microsoft nasce nell’ambito di Ambizione Italia per contribuire alla crescita e all’innovazione del Paese facendo leva sulla formazione. Un programma che vede ad oggi 420.000 persone coinvolte, 190.000 formate e 20.000 certificate.

All’interno del Microsoft Technology Center, aziende, startup e professionisti, grazie alle applicazioni dei Partner Microsoft, possono vivere un’esperienza immersiva, interattiva e personalizzabile in scenari d’innovazione, dall’Industry 4.0 all’artificial intelligence. Un ambiente in cui sperimentare le nuove tecnologie attraverso demo e applicazioni concrete, conoscere le best practice del settore e inaugurare nuovi business model.

Microsoft
Manufacturing Experience – Microsoft Technology Center

Gestire i processi verso l’Industry 4.0

L’esperienza si sviluppa affrontando diversi aspetti: dalla previsione della domanda all’approvvigionamento delle materie prime, dalla gestione della produzione alla vendita del prodotto finito, dal suo monitoraggio tramite segnali telemetrici ai servizi di post-vendita, fino ad arrivare alla formazione dei nuovi assunti.

Nella prima parte del percorso si evidenziano i processi industriali oggetto dell’esperienza e i relativi sistemi informatici; nella seconda si vivono alcune fasi di un impianto di produzione, con la possibiltà di interagire con i robot, gestire i blocchi della linea sfruttando la mixed reality e seguire un training per imparare come si effettua la manutenzione di un macchinario indossando HoloLens.

Andrea Cardillo, direttore del Microsoft Technology Center
Andrea Cardillo, direttore del Microsoft Technology Center

“Con la Manufacturing Experience vogliamo guidare il processo di adozione dell’artificial intelligence e far evolvere l’Industry 4.0 verso modelli sempre più completi in cui l’AI si realizzi grazie a un mix di tecnologie come cloud, IoT, analytics, machine learning e servizi cognitivi per permettere alle aziende del Made in Italy manifatturiero di qualsiasi dimensione di crescere e contribuire alla competitività del Paese – dichiara Andrea Cardillo, direttore del Microsoft Technology Center -. Il ruolo dell’ecosistema dei Partner Microsoft è a tal fine essenziale, perché non solo abbiamo modellato l’esperienza di base insieme a loro, ma anche perché grazie alle loro verticalizzazioni potremo offrire delle sessioni personalizzate e far evolvere il percorso nel tempo integrando di volta in volta nuove applicazioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA