L’analisi del mercato digitale in Italia nel 2020 effettuata da NetConsulting cube  evidenzia come, nonostante le difficoltà trasversali a tutti i segmenti causate dall’emergenza sanitaria, l’anno in corso dovrebbe chiudersi con una contrazione tutto sommato contenuta, pari complessivamente al -2% su base annuale, in rallentamento rispetto al +2,1% registrato alla fine del 2019.

I digital enabler trainano il mercato digitale

I razionali che spiegano l’andamento del mercato digitale italiano nel breve e medio periodo sono fortemente polarizzati sui cosiddetti digital enabler. Il Covid-19 sta infatti determinando un’accelerazione dei processi di adozione di tutti quegli strumenti digitali che possono aiutare le aziende a reagire alla difficile situazione di mercato ad esempio abilitando nuove modalità di lavoro, ottimizzando i processi interni, favorendo il contatto con la clientela e supportando l’evoluzione dell’offerta. Non a caso queste tecnologie sono caratterizzate da previsioni di investimento positive, ancor più significative se confrontate con l’andamento complessivo del mercato.

TIM Business si colloca a pieno titolo nel mercato digitale italiano grazie al presidio dei segmenti tecnologici che, secondo le stime di Netconsulting cube, crescono e dovrebbero continuare a farlo anche nel prossimo biennio, grazie alla loro centralità nella domanda di digital transformation di aziende ed enti che permane elevata.

TIM Business si rivolge al mondo delle aziende e delle pubbliche amministrazioni offrendo soluzioni e servizi  in linea con i trend di sviluppo della domanda digitale. Oltre a servizi di fonia e connettività su reti ultrabroadband fisse e mobili ad elevate prestazioni , l’offerta di TIM Business, forte anche del supporto della digital farm del Gruppo, Olivetti, propone una gamma estesa di soluzioni digitali, riconducibili ai filoni tecnologici a maggior crescita. È il caso del cloud computing, della cybersecurity, dell’IoT, dei big data & analytics.

In area cloud, TIM Business offre molte soluzioni per rispondere a tutte le nuove esigenze delle organizzazioni in tema di gestione delle dotazioni IT:

  • soluzioni di private cloud: server e Web hosting basati su piattaforme cloud;
  • soluzioni multicloud, un’offerta flessibile e scalabile, con la gestione dei carichi di lavoro allocata su diversi ambienti cloud, evitando la dipendenza da un unico fornitore (vendor lock-in);
  • servizi di housing & hosting, particolarmente indicati per chi ha l’esigenza di soluzioni dedicate, customizzate e con il totale controllo dell’infrastruttura;
  • soluzioni di sicurezza informatica, che per TIM si compone di tre principali filoni di offerta: protezione intranet e antivirus, penetration testing e vulnerability, disaster recovery e business continuity.

TIM Business propone anche soluzioni avanzate di comunicazione e collaborazione (centralino virtuale e contact center, smart working e collaborazione), di digitalizzazione e gestione documentale, in linea con l’affermazione di modalità innovative di lavoro e della virtualizzazione degli uffici.

Con l’obiettivo di approfondire e stimolare il confronto sull’innovazione, inoltre, TIM Business ha creato Mondo Digitale: un luogo virtuale dove vengono presentati non solo i principali trend e le idee di business su cui sta lavorando, ma anche alcune interessanti storie di impresa, esempi concreti di come la tecnologia possa essere applicata con successo.

Le competenze di TIM Business in ambito analytics

Da anni TIM, in collaborazione con Olivetti, sviluppa soluzioni innovative basate sulla rilevazione e sulla lettura aggregata dei big data. Attraverso i dati provenienti dalle reti mobili TIM, resi anonimi e aggregati nel rispetto della normativa sulla Privacy, aziende ed enti possono formulare stime e simulazioni, conoscere il proprio pubblico potenziale e ottimizzare di conseguenza le loro strategie e azioni

Nel settore retail, in particolare, la soluzione di punta è TIM Data Retail Analysis che appartiene al portafoglio TIM Big Data, ovvero la suite di soluzioni Olivetti, che offre in cloud strumenti avanzati di analisi qualitativa e quantitativa territoriale tramite la valorizzazione dei dati su rete TIM. Attraverso TIM Big Data, TIM Business è oggi in grado di supportare scenari di analisi in numerosi contesti settoriali.

A ulteriore conferma di quanto TIM Business stia puntando in modo molto significativo sul supporto ad aziende ed enti nel gestire e analizzare i dati, è interessante sottolineare come le tematiche di analytics stiano arricchendo anche gli ambiti di offerta più tradizionali.

È il caso di TIM Check & Know, una soluzione che permette di unire le funzioni di sicurezza della videosorveglianza tradizionale all’analisi dei dati in ottica marketing, sicurezza o di reportistica/statistica. Le telecamere, grazie alla tecnologia Cisco Meraki e alle competenze tecnologiche di TIM Business, vengono trasformate in sensori che abilitano attività di business intelligence e analytics: i flussi video vengono utilizzati estrapolando metadati anonimizzati che possono essere utili per ottimizzare la gestione delle proprie attività.

Il target di TIM Check & Know è vasto e include uffici, aziende mono e multi-sede, scuole e università, punti vendita e GDO, aree industriali e logistiche, infrastrutture come porti, stazioni e aeroporti, musei, fiere e spazi espositivi.

Le funzionalità sono riconducibili a due ambiti:

  • Sicurezza fisica: sicurezza perimetrale (antintrusione, protezione dell’accesso ad aree controllate, identificazione e lettura delle targhe dei veicoli) e interna agli spazi aziendali (anche per garantire il rispetto delle misure anti-contagio, come il distanziamento fisico o l’utilizzo di dispositivi di protezione individuale);
  • Analytics: la soluzione TIM Check & Know consente di sfruttare i dati video per conoscere le tipologie di clienti e i comportamenti di acquisto, per formulare campagne di marketing mirate e in real-time, per migliorare la comunicazione con i visitatori di qualsiasi tipo di luogo, per ottimizzare l’organizzazione e il layout degli spazi, anche in funzione delle misure anti-contagio.

TIM Check & Know è la dimostrazione di come anche un’area di offerta tradizionale possa essere resa innovativa, grazie all’efficace innesto di soluzioni digitali.

Non perdere tutti gli approfondimenti della Room Video & Analytics: oltre la sicurezza – by TIM

© RIPRODUZIONE RISERVATA