Home Go To Market Project Informatica, ulteriore acquisizione di Fastenet
Corporate business handshake between partners

Project Informatica, ulteriore acquisizione di Fastenet

Project Informatica prosegue lungo il piano di aggregazione di aziende in un polo innovativo che conta sempre più tecnologie al servizio delle imprese. Strategia che con il supporto di Hig Capital vede oggi portata a termine l'acquisizione di Fasternet

248
0

Prosegue la crescita di Project Informatica, capogruppo di Weareproject, il polo tecnologico che raggruppa aziende focalizzate sull’innovazione digitale. L’innovation company aggrega infatti team multidisciplinari sfruttando le sinergie del gruppo che includono competenze in cybersecurity, artificial intelligence, mixed reality, managed services – inclusi Soc e Noc -, digital workplace, hybrid cloud e svariate certificazioni su prodotti hardware e software.

Presente nel settore Ict dal 1990 e con sede a Stezzano, in provincia di Bergamo, Project Informatica ha da tempo avviato un importante processo di consolidamento che attraverso una serie di acquisizioni portano oggi il gruppo a contare 9 aziende, circa 700 dipendenti e 350 milioni di euro di fatturato.

Roadmap, nuove sinergie con Fastenet

L’ecosistema del gruppo si rafforza oggi ulteriormente. Nell’ambito di un progetto di lungo periodo che coinvolge ancora una volta il fondo d’investimento internazionale Hig Capital, Project Informatica porta infatti a compimento l’acquisizione di Fasternet, società specializzata in soluzioni in ambito IT infrastructure e cybersecurity. Basata in provincia di Brescia, dal 1995, Fasternet offre servizi integrati di cybersecurity assessment e progetta e implementa soluzioni in ambito networking, collaboration e network security. L’azienda che entra nella compagine di Project Informatica offre inoltre servizi gestiti di monitoraggio, basati su competenze specialistiche, e servizi di security awareness e OT assessment, avvalendosi di partnership e relazioni di lungo termine con i principali vendor, tra i quali Cisco, Darktrace, SentinelOne, Proofpoint e Fortinet.

Fasternet opera con una forte presenza nel Nord Italia e serve una base clienti diversificata, operante in molteplici settori tra i quali la grande distribuzione, la sanità, l’industria, il manifatturiero e i servizi Ict.

Alberto Ghisleni, Ceo di Project Informatica
Alberto Ghisleni, Ceo di Project Informatica

Un’ulteriore mossa che rafforza la strategia di integrazione del gruppo andando ad arricchirne le expertise e ad ampliarne il portafoglio prodotti e servizi e il know-how con l’obiettivo di individuare sinergie e competenze utili a soddisfare le esigenze sempre più diversificate e specifiche dei clienti. Come commenta Alberto Ghisleni, Ceo di Project Informatica: “L’acquisizione di Fasternet permette di ampliare l’offerta nel segmento in forte crescita del networking e della cybersecurity, offrendo inoltre rilevanti opportunità di cross-selling per tutti i clienti del gruppo”.

“L’ingresso nel gruppo ci offre la grande opportunità di accelerare il nostro percorso di crescita e consolidamento – afferma Giancarlo Turati, Ceo di Fasternet –, dando vita ad una realtà con competenze solide e grande esperienza che permetterà di supportare la clientela del gruppo in progetti di digital transformation sempre più sfidanti”.

Le ultime acquisizioni 

L’acquisizione di Fasternet è solo l’ultima di una serie di operazioni strategiche del gruppo. Tra le più recenti, messa a segno nel 2021 Project Informatica ha incorporato completamente Centro Computer attraverso un accordo che consente oggi al gruppo di ampliare il raggio di copertura geografica e le competenze in ambito Ict. L’azienda acquisita ha infatti portato in dote una capillare presenza sul territorio italiano nel Nord Italia – e in particolare a Cento, Faenza, Modena, Padova e Milano – dove operava storicamente al fianco delle aziende per migliorare i processi con soluzioni hardware e software sempre più integrate e veloci. Nuovi asset e un nuovo team, anche di tipo commerciale, che hanno ampliato l’offerta di Project Informatica al servizio dei clienti sul fronte della cybersecurity, del cloud e delle tecnologie innovative a supporto della trasformazione digitale. 

Sempre in ottica di consolidamento, risale al 2020, l’acquisizione da parte di Gruppo Project di una quota di partecipazione del 70% in di Personal Data, system integrator focalizzato sulle soluzioni per la virtualizzazione e la business continuity dei sistemi IT. Una realtà in costante crescita che sostiene la strategia del gruppo con l’obiettivo comune di fornire soluzioni innovative personalizzate per le esigenze IT di aziende e pubbliche amministrazioni e che, anche in questo caso, consente una maggiore copertura territoriale attraverso l’acquisizione di nuovi clienti in Triveneto che, assieme alla Lombardia, rappresenta il maggiore mercato per il business di Personal Data. 

Project Informatica
                                       Composizione del gruppo Weareproject, Project Informatica capogruppo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi l'articolo: