Estendere e condividere le best practice di frontiera focalizzandosi sulla tecnologia blockchain. Questo il progetto che si svilupperà nel nuovo SAP Next-Gen Chapter che sorgerà presso l’Università di Cagliari, il primo in Italia. 
L’iniziativa si basa in particolare sulla collaborazione tra il Dipartimento di Scienze economiche e aziendali di UniCa e SAP, nell’ambito del programma SAP University Alliances
Si ampliano in questo modo per i clienti SAP le opportunità di collaborare con il mondo accademico italiano per favorire un’innovazione orientata ai risultati. Grazie all’accordo, infatti, sarà possibile la condivisione delle migliori pratiche nell’utilizzo dei sistemi informativi a fini didattici e rafforzare il collegamento tra le università ed il mondo delle imprese in un settore che registra una forte crescita. 

Carla Masperi, Chief Operating Officer SAP Italia
Carla Masperi, Chief Operating Officer SAP Italia

“Il SAP Next-Gen Chapter dell’Università di Cagliari supporterà in tutta Italia le istituzioni che fanno parte del programma SAP University Alliances nella formazione su tecnologia SAP degli studenti, preparandoli ad essere la prossima generazione di leader digitalmente esperti in grado di aiutare le aziende ad accelerare il proprio percorso per diventare aziende intelligenti”, afferma Carla Masperi, Chief Operating Officer SAP Italia.

 

Skill per i futuri innovatori

Quest’anno diversi SAP Next-Gen Chapters sono stati già aperti a livello globale, a supporto delle università a livello EMEA nella preparazione dei futuri innovatori per l’ecosistema SAP.
L’Università di Cagliari è nel primo gruppo dei SAP Next-Gen Chapters nella regione EMEA e collaborerà con lo University Competence Center con sede presso la Technische Universität di Monaco per aiutare gli altri istituti membri del network SAP University Alliances in Italia a sviluppare le nuove competenze sulla Blockchain.

Ann Rosenberg, Senior vice president e global head di SAP Next-Gen
Ann Rosenberg, Senior vice president e global head di SAP Next-Gen

“I SAP Next-Gen Chapters possono ospitare corsi di formazione regionali, sviluppare un nuovo curriculum accademico basato su SAP Leonardo e sviluppare leadership per il business digitale – afferma Ann Rosenberg, Senior vice president e global head di SAP Next-Gen –. Alcuni Chapters condivideranno best practice per collegare i progetti degli studenti basati su tecnologia SAP con obiettivi di innovazione orientati ai risultati, altri aiuteranno a promuovere modelli di imprenditoria sociale tra i giovani. Tutti comunque saranno dedicati a consentire al mondo accademico di diventare un hub dove le aziende possano reclutare laureati qualificati SAP e per fare crowdsourcing di conoscenze approfondite l’innovazione digitale sempre orientata ai risultati in linea con i 17 obiettivi globali delle Nazioni Unite “, spiega Rosenberg.

Maratone per idee nel sociale

Nell’ambito del progetto, è anche previsto che i SAP Next-Gen Chapters realizzino dei Code with Purpose Hackathons per favorire un movimento globale di studenti che sviluppano soluzioni innovative per rispondere a sfide sociali; educare gli studenti a metodologie di innovazione, tra cui il pensiero fantascientifico e il purpose thinking.
Le università potranno anche organizzare eventi #sheinnovates per favorire l’innovazione e la tecnologia a favore di giovani donne e ragazze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA