Corel compie trent’anni nel software per la grafica e festeggia questo traguardo con un nuovo rilascio, CorelDRAW Graphics Suite 2019, che estende le stesse performance ad oggi presenti su Windows ad una nuova suite appositamente creata per macOS.

Obiettivo di Corel è supportare la creatività e continuare ad innovare in questa direzione. “Il nostro compito è fornire software capaci di rispondere alle esigenze dei professionisti e di adattarsi a qualsiasi specializzazione, livello di competenza e piattaforma”, dichiara Klaus Vossen, senior product manager CorelDRAW alla presentazione a Milano delle ultime novità dell’azienda. “Orientamento ai risultati professionali e semplicità d’uso sono i nostri must – spiega – e quando si tratta di dover ottenere risultati, i grafici devono poter disporre della più ampia scelta. Ecco perché con l’edizione 2019 stiamo portando tutte le funzionalità di CorelDRAW su Mac, in modo da essere in grado di offrire tutti gli strumenti di alto calibro di cui i professionisti necessitano e supportare anche chi si approccia a questo mondo per la prima volta”.

Nuove acquisizioni, nuove competenze

Giovanni Ragusa, Sales Director di Corel
Giovanni Ragusa, Sales Director di Corel

“Oggi i nostri utenti vogliono essere creativi, produttivi e sicuri – dichiara Giovanni Ragusa, sales director di Corel -; noi vogliamo rispondere a questa esigenza andando loro incontro e reagendo”.
Il manager spiega le ultime strategie dell’azienda canadese e i cambiamenti avvenuti negli ultimi due anni, a partire dalle più recenti acquisizioni che consolidano la posizione di Corel sul mercato: significativa quella di fine 2018 che vede entrare nel gruppo Parallels, produttore di soluzioni multipiattaforma, specializzato nel software per l’esecuzione di Windows su Mac, acquisizione che consente di mettere a fattor comune la base clienti, la rete di partner e i marchi di entrambe le società a livello globale. Entra infatti nel portfolio la linea completa di prodotti, tra cui Parallels Desktop per Mac, Toolbox per Windows e Mac, Access, Mac Management per Microsoft SCMM e Remote Application Server.
L’acquisizione di Parallels segue di qualche mese quella di Gravit Designer, applicazione di progettazione grafica vettoriale acquisita dalla tedesca Gravit basata su soluzioni multipiattaforma.

IA a supporo della grafica

CorelDRAW Graphics Suite 2019 mette al servizio dei professionisti un software di grafica vettoriale, nuove funzionalità per il fotoritocco e strumenti di disegno supportati dall’intelligenza artificiale. Gli utenti possono creare sulla loro piattaforma grafiche inedite, con una definizione dei pixel che consentono la riproduzione di oggetti molto complessi assimilabili non solo all’illustrazione ma anche a progetti di tipografia.

Tra le sue funzionalità, la nuova suite grafica include un kit di strumenti di progettazione professionali, tra cui CorelDRAW, per la progettazione grafica vettoriale, l’illustrazione e il layout di pagina, Corel Photo-Paint, per il fotoritocco, Corel Font Manager, per indicizzare e organizzare le librerie di font, AfterShot 3 HDR, per l’elaborazione dei file RAW. Una nuova esperienza di disegno vettoriale replica l’effetto della penna e della carta con LiveSketch; i tratti disegnati a mano vengono interpretati in modo intelligente, regolati e combinati alle curve vettoriali esistenti, semplificando l’attività di schizzo e di disegno di forme vettoriali complesse sul dispositivo abilitato all’uso di una penna grafica. 

CorelDRAW Graphics Suite 2019
CorelDRAW Graphics Suite 2019 per macOS

Anche la versione per Windows della suite racchiude una serie di nuove funzionalità, come la finestra mobile che offre un controllo diretto sulla struttura di un documento e un accesso rapido ai suoi componenti, per velocizzare i progetti. E’ inoltre possibile applicare, modificare e sperimentare con gli effetti, sia su vettori che su bitmap, senza modificare l’immagine o l’oggetto sorgente in CorelDRAW. Estesta anche la gamma di modelli raccolti nella finestra di dialogo ottimizzata “Nuovo da modello” che consente una maggior personalizzazione dei e facilita l’utilizzo per produrre progetti unici. I miglioramenti dell’interfaccia ottimizzano la navigazione fornendo uniformità e produttività superiore, una migliore gestione del testo, del tempo di avvio, dei tempi di caricamento dei documenti, del rendering della grafica.

Nuovo strumento per la mobilità

Incluso nelle due nuove suite per Windows e Mac, lo strumento CorelDRAW.app consente di essere produttivi e creativi anche in mobilità. All’interno del flusso di lavoro di progettazione grafica, la nuova app web permette infatti di accedere ai file di CorelDRAW archiviati nel cloud, aggiungere annotazioni ed elementi grafici, oppure iniziare un progetto nuovo da qualsiasi dispositivo, grazie a strumenti innovativi che sostengono la creatività e offrono risultati incredibili. Ottimizza la tua esperienza con CorelDRAW.app, effettuando una sottoscrizione a una gamma ancor più ampia di opzioni di progettazione professionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA