Il premio eHealth4all per la migliore applicazione tecnologica a supporto della prevenzione della salute dei cittadini, viene assegnato quest’anno nell’ambito della Milano Digital Week.
Il vincitore del progetto sarà infatti designato venerdì 16 marzo alle ore 16.00 nella sede Confcommercio, in Corso Venezia, 47, durante una conferenza organizzata con Assintel, che sarà anche un momento di confronto e occasione per delineare lo scenario italiano del mondo ICT in sanità e individuarne le prospettive.

Dopo le prime due edizioni che hanno visto protagoniste le App per rendere più sani gli stili di vita e la Solidarietà nella lotta alle fragilità, la terza edizione di eHealth4all si focalizza sul dialogo tra Sistemi intelligenti.
“Prevenzione 4.0 – tecnologie e soluzioni per la salute di oggi e di domani” è infatti il titolo dell’edizione 2017-2019, che vede pertanto protagonisti tutti i driver della digital transformation, come Robotica, Cognitive Computing, IoT, wearables.

Il progetto eHealth4all, nato nel 2013 nell’ambito del ClubTI e coordinato da Ornella Fouillouze, Vicepresidente dell’associazione, è organizzato quest’anno insieme ad AICA e CDTI Roma e vede per la prima volta un’importante novità nel patrocinio dell’Istituto Superiore di Sanità.

L’iniziativa si rivolge a strutture sanitarie, aziende ICT, atenei e ricercatori, enti locali, associazioni, terzo settore, cooperative di professionisti, start up innovative e produttori informatici o di biomedicali.
Proprio in linea con l’importanza attribuita all’aspetto tecnologico nei progetti candidati al concorso, come novità di questa edizione la prevalenza di esperti di informatica nella composizione del comitato scientifico, che si compone di sei medici, tre economisti e cinque tra ingegneri, bioingegneri, esperti di comunicazione, legali.
Il Comitato Scientifico Premio eHealth4all, è quindi un “board” di grande valore, con nomi provenienti da tutta Italia, che ha come segretario l’informatico Giorgio Malagoli e che sarà chiamato in aprile a giudicare i lavori in gara.

I candidati dell’edizione 2017-2019 hanno tempo fino al 15 marzo 2018 per presentare le loro proposte relative a progetti complessi e multimediali, sia apps per fisso e mobile, che – sempre rivolti a migliorare la qualità della vita e a prevenire morbilità – saranno valutati con particolare attenzione in relazione all’apporto innovativo, all’originalità delle soluzioni ed alla loro semplicità di utilizzo e fruibilità.

Il Bando di partecipazione a questa edizione è disponibile cliccando qui 
I lavori partecipanti vanno inviati in forma elettronica alla segreteria del premio ClubTI@Assolombarda.it

Per informazioni e contatti con gli organizzatori del Premio, Mauro Miserendino – Comitato Organizzativo – Comunicazione – Tel 3292223136

Per informazioni o iscrizione all’evento di Milano (gratuita previa prenotazione) –  clubti@assolombarda.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA