Tra le numerose evidenze della CIO Survey 2018 è possibile indicarne alcune che, sia nella ricerca che nel dibattito tra i CIO stessi durante la presentazione dei risultati, sono emerse di particolare interesse: la trasformazione del ruolo del CIO e della sua divisione elemento centrale della “Contaminazione Digitale”, la crescente attenzione ed un maggiore coinvolgimento del Top Management nell’indirizzare le Strategie Digitali delle aziende e la trasformazione digitale come elemento costante nell’evoluzione dei processi business.
Proprio su questi temi hanno posto la loro attenzione le 4 aziende che hanno supportato la realizzazione della CIO Survey 2018.

Ne parliamo con Davide Formica, Global Partner Manager della Service Providers Organization di Cisco.


 

La CIO Survey 2018 ed il dibattito tra i CIO stessi ha confermato ancora una volta come indipendentemente dal settore di attività sia in costante crescita la consapevolezza che l’innovazione dei processi esistenti così come la definizione e la creazione di nuovi processi non possa prescindere da un’attenta analisi sul ruolo che la tecnologia ed il Digitale possano avere.

Questo vale sia per cambiamenti ed evoluzioni su ambienti storicamente supportati dall’IT (attività corporate, comunicazione, marketing ecc.) sia per ambiti in cui il digitale (inteso come scambio e relazione continua di dati) rappresenta maggiormente una novità ma che in poco tempo è stato in grado di portare una vera innovazione tanto che la tematica del 4.0 in alcuni settori risulta al primo posto degli ambiti di interesse ed al vertice delle attività progettuali che coinvolgono l’IT.

Nella videointervista Davide Formica, Global Service Providers di Cisco, sostiene che l’innovazione di processo è oggi impossibile senza considerare l’elemento tecnologico/digitale.

Leggi tutti gli approfondimenti dello Speciale CIO Survey 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA