Il personale riveste per Sopra Steria un’importanza basilare per la qualità dell’offerta e competenza, professionalità, team working, sono alcune parole chiave che debbono contraddistinguere i dipendenti.
L’azienda ha investito nei mesi scorsi in questa direzione con la ricerca di 200 persone per incrementare il team, prevedendo di terminare il percorso di recruiting entro il periodo estivo.
La prima fase della campagna di recruiting ha visto l’assunzione di 125 risorsepersonale qualificato rappresentato per oltre il 70% da under 30.

Stefania Pompili, Chief Executive Officer per l’Italia di Sopra Steria
Stefania Pompili, Chief Executive Officer per l’Italia di Sopra Steria

Oggi l’azienda riapre la campagna di recruiting per ricercare altri 90 talenti e saturare i posti liberi presenti nelle sedi di Milano, Roma, Collecchio, Padova, Asti e Ariano Irpino.
“Siamo orgogliosi che la ricerca di nuove risorse ci abbia portato una quantità di candidati particolarmente validi e preparati, che ci ha consentito sostanzialmente di soddisfare le nostre esigenze prima del previsto, con oltre 125 risorse entrate in azienda in pochi mesi” commenta Stefania Pompili, Chief executive officer Sopra Steria Italia.

Skill richiesti e percorso formativo

Il candidato ideale, intenzionato ad iniziare la propria carriera nel settore della consulenza IT, deve possibilmente essere una figura di media seniority o un neolaureato in ingegneria, informatica, matematica o fisica; possedere una formazione tecnico-scientifica è quindi la competenza principale richiesta da Sopra Steria. Fondamentale è anche il requisito linguistico; il candidato deve infatti saper parlare fluentemente almeno l’inglese.

Il percorso di inserimento delle nuove risorse prevede uno stage di 6 mesi, finalizzato all’assunzione, che alterna momenti di formazione e training on the job. L’azienda metterà a disposizione docenti specializzati per effettuare lezioni di approfondimento e dare la possibilità ai giovani talenti di confrontarsi con casi pratici analizzati grazie alle testimonianze di colleghi senior. Dopo questa fase, che può essere definita di “introduzione” nell’ambito della consulenza informatica, avrà inizio il vero e proprio tirocinio, fase che precederà l’assunzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA