E’ attiva in Svizzera la prima rete commerciale 5G su larga scala, utilizzabile dagli smartphone 5G già oggi sul mercato. E’ il frutto della partnership tra Ericsson e Swisscom e permette ai clienti dell’operatore elvetico di beneficiare dei servizi in 54 città e comunità del Paese tra cui Zurigo, Berna, Ginevra, Basilea, Losanna e Lucerna 

Ericsson e Swisscom sono partner di lunga data, una partnership orientata al lancio dei servizi commerciali 5G. Alcune tappe: a novembre 2017, Swisscom ha scelto Ericsson come partner strategico per il Gigabit Lte e il 5G; da allora, le due società hanno effettuato a settembre del 2018 la prima chiamata dati in Europa di tipo multivendor 5G non Standalone (Nsa) sulla banda 3,5 GHz, e Swisscom ha scelto Ericsson per una serie di soluzioni tra cui il trasporto end-to-end 5G, Ericsson Expert Analytics e poi Ericsson Security Manager.

Insieme i due partner accendono infine il 5G. E’ il primo minuto dopo la mezzanotte del 17 aprile 2019, dopo il conferimento a Swisscom delle licenze 5G commerciali.

Durante una conferenza tenuta a Zurigo lo scorso 10 aprile, Swisscom aveva annunciato l’imminente lancio della rete e presentato l’ecosistema di partner che fornisce sia smartphone che router 5G. L’infrastruttura insieme a tutte le altre componenti del 5G, già allestite, ha permesso l’accensione subito dopo l’acquisizione della licenza che ha determinato la possibilità di attivare la rete.

5G commerciale, come e per chi

Già in questi giorni gli abbonati Swisscom dotati di smartphone e/o router 5G nelle aree coperte dal segnale possono beneficiare di alta velocità e basse latenze tipiche dello standard, e fruire di servizi di infotaiment, gaming e realtà virtuale ed esperienze multimediali di tipo immersivo. Compatibilmente con la disponibilità dei servizi, che non è una questione di secondaria importanza.

Urs Schaeppi, Ceo Swisscom

Il Ceo di Swisscom, Urs Schaeppi“Con il lancio della prima rete 5G commerciale in Svizzera, stiamo gettando le basi per nuove applicazioni e innovativi modelli di business”. Tra i nuovi modelli, quelli legati alle opportunità nellInternet of Things e Industria 4.0

La roadmap dell’operatore è ambiziosa. Swisscom ha annunciato l’intenzione di far funzionare la sua rete 5G in tutta la Svizzera entro la fine del 2019, con una copertura della popolazione nazionale prossima al 90%.

Lo farà utilizzando la soluzione software Spectrum Sharing di Ericsson che condivide in modo dinamico lo spettro tra le frequenze 4G e 5G in base alla domanda di traffico. Questa soluzione consente una più rapida copertura 5G per tutta la nazione, sfruttando le soluzioni radio 4G di Ericsson che hanno la caratteristica di essere 5G-ready.

Ericsson prosegue lo sviluppo dell’intero ecosistema 5G, e lavora alla riduzione del time-to-market dei produttori di chipset e dispositivi. Lo fa garantendo l’operatività dei vari fornitori con i dispositivi e le reti 5G. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA