Giuseppe Pignari è il nuovo cyber security officer di Huawei Italia. Già operativo nel nuovo ruolo, Giuseppe Pignari ha la responsabilità di supportare l’azienda nella collaborazione con organismi regolatori, clienti e organizzazioni del settore Ict per sviluppare un approccio comune alla cybersecurity e realizzare in modo congiunto la sicurezza delle reti. Entrato in Huawei nel 2010 come chief technology officer dell’Account Team dedicato a Vodafone, Giuseppe Pignari ricopre in questo ambito diversi ruoli fino ad essere head of technology & security. Il manager ha un solido background nel settore, maturato in primarie aziende quali Telecom Italia, Omnitel e Vodafone Italia, con incarichi di responsabilità crescente in ambito di sviluppo e ingegneria della rete

Bronwyn Hastings è nominata senior vice president, worldwide channel sales and ecosystem di Citrix Systems. Con oltre 20 anni di esperienza nel mercato del software, Bronwyn Hastings sarà alla guida dell’ecosistema di partner di Citrix, con l’obiettivo distribuire workspace digitali capaci di trasformare l’esperienza di lavoro migliorando la produttività. Con riporto a Mark Ferrer, executive vice president e chief revenue officer, la manger sarà responsabile delle vendite di canale a livello globale, del go-to-market dei programmi per i partner e del marketing di canale per tutti i prodotti Citrix. Hastings ha maturato oltre 25 anni di esperienza nel mercato del software. Entrata in Citrix dopo aver lavorato per Sap per 8 anni, ha successivamente trascorso 15 anni in Oracle ricoprendo diversi ruoli di leadership

Fabio Buccigrossi è nominato country manager Italia di Eset. Nel suo nuovo ruolo, Fabio Buccigrossi ha l’obiettivo di allargare la presenza di Eset in Italia, implementando nuove strategie commerciali per ampliare il business, indirizzare il mercato delle imprese di medie e grandi dimensioni e strutturare le attività di canale, creando nuove partnership. Fabio Buccigrossi vanta una consolidata esperienza nel settore IT; come precedente esperienza, ha lavorato per oltre dieci anni in Sophos Italia, dapprima come direttore marketing e successivamente come channel director. In passato, dopo quattro anni in Telecom Italia, il manager ha ricoperto diversi ruoli nell’area marketing e vendita, all’interno di importanti player del mercato Ict, quali MCI Worldcom, Hyperion, Oracle

Michael Montoya è chief information security officer di Equinix. In questo ruolo, Michael Montoya è responsabile del programma globale di Equinix riguardante i rischi in ambito cybersecurity. Le sue responsabilità includeranno l’evoluzione del programma di sicurezza informatica dell’azienda e la creazione della relativa futura roadmap dell’azienda, la gestione del rischio aziendale e i programmi di conformità. Montoya lavorerà a stretto contatto con i team di Equinix per lo sviluppo dei prodotti, le operazioni, l’IT, la conformità e la business continuity. Prima di entrare in Equinix, Montoya ha ricoperto vari ruoli di leadership presso Digital Realty, Microsoft, FireEye, Emc e Avanade

Rodolfo Falcone è nominato nuovo country manager di Red Hat Italia. Rodolfo Falcone porta in Red Hat oltre venti anni di esperienza maturata nel settore Ict. Il manager proviene da Forcepoint, dove occupava il ruolo di vice president regional sales south and eastern Europe. Precedentemente, Rodolfo Falcone ha ricoperto diversi ruoli ai vertici di importanti aziende del settore, quali ServiceNow, dove è stato area vice president dell’area Mediterranea sviluppando e gestendo la struttura commerciale, le partnership e un team in Italia, Spagna, Portogallo e Israele. Le esperienze precedenti lo vedono collaborare con Commvault, Check Point Software Technologies, e assumere il ruolo di amministratore delegato di Security Reply e quello di country manager Italia in Trend Micro

Vivek Badrinath ricoprirà il ruolo di Ceo di TowerCo, nuova tower company europea di Vodafone Group, a partire dal 1° aprile 2020. La società delle torri europea costituirà infatti un’organizzazione distinta, attiva dal mese di maggio 2020, e guidata da un team di esperti del settore. Vivek Badrinath vanta una lunga carriera nel settore delle telecomunicazioni, iniziata con Orange, nella divisione business. Il manager francese è poi entrato in Vodafone nel 2016 come Ceo della divisione Rest of World, curando le operazioni del gruppo in India, Australia, Egitto, Ghana, Kenya e Nuova Zelanda, oltre che per Vodacom Group, attivo in diversi paesi del continente africano. Con il passaggio di Badrinath a TowerCo, si apre anche la procedura di semplificazione del management di Vodafone, che rimuoverà proprio l’organizzazione regionale Rest of World a partire dall’inizio del prossimo anno fiscale

© RIPRODUZIONE RISERVATA