Il trend di crescita degli ultimi anni registrato da BCloud è motore dell’apertura di una nuova sede ad Anzola dell’Emilia, sul territorio bolognese, che segue quella di Dalmine. L’azienda che sta portando sul mercato soluzioni in ambito software defined, si sta posizionando come Software Defined System Integrator, grazie ai suoi competence center che le permettono di seguire processi di trasformazione digitale in ogni fase.

“L’Emilia-Romagna sta promuovendo attivamente lo sviluppo e la modernizzazione sia delle imprese sia delle amministrazioni pubbliche, soprattutto sotto l’aspetto tecnologico”.

“Riteniamo Bologna una zona molto interessante dal punto di vista innovativo e tecnologico – commenta Roberto Castelli, CEO di BCloud –  e Bologna è un punto strategico per ampliare il nostro business non solo in questa regione, ma anche in tutto il Centro Italia. Abbiamo già diversi clienti in zona che hanno ottenuto benefici importanti dal percorso avviato e concluso insieme. Siamo sicuri che le soluzioni software da noi proposte in ambito cloud, storage e data management saranno un’opportunità di business per quei clienti che vorranno stare al passo con un mercato in continua evoluzione».

La guida della nuova filiale BCloud di Bologna è stata affidata a Dario Giovanardi, Regional Sales Manager & Branch Manager, affiancato da Federica Napoli, Inside Sales & B2B Marketing Specialist.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi l'articolo:
CONDIVIDI
Quando il gioco si fa duro... #INNO3NONSIFERMA