La crescita dell’e-commerce è costante e in particolare agli italiani lo shopping online piace sempre più, soprattutto se si parla di elettronica di consumo.
ll portale di comparazione prezzi idealo ha valutato il fenomeno misurando alcuni trend dell’ultimo anno e proiezioni future, individuando i prodotti che spingono la crescita.

Il profilo degli e-shop

La maggiorparte degli acquirenti online è sotto i 44 anni di età (59,2%). I più interessati a sfruttarne le offerte sono gli adulti tra i 35 e i 44 anni (27,3%), seguiti dai giovani 25-34 (22,2%) e in una posizione leggermente inferiore la fascia 45-54 (20,9%). Nel complesso, il pubblico maschile è più attivo di quello femminile negli acquisti, anche se il gap si riduce rispetto al 2017. In particolare, gli uomini effettuano il 59,6% delle ricerche contro il 40,4% effettuato dalle donne. Nel settore dell’elettronica di consumo gli utenti più interessati sono nella fascia di età 35-44 anni e gli uomini si dimostrano in assoluto i più interessati, arrivando ad esempio nel caso dei droni, categoria in fortissima e più rapida crescita, all’88,2% delle ricerche contro l’11,8% delle donne.

Guida l’elettronica di consumo 

Le categorie di prodotti più richieste nel 2018 sono smartphone, sneaker, frigoriferi, televisori e scarpe da corsa. In particolare, le quattro categorie merceologiche il cui interesse online è maggiormente aumentato sono casse altoparlanti (+115,1%), cuffie (+77,4%), droni (+56,4%), orologi sportivi (+20,4%). Seguono, nelle ultime due posizioni, smartwatch (+5,0%) e televisori (+0,3%).
Registrano invece un’inversione di tendenza notebook (-13,6%), tablet (-5,1%), smartphone (-5,0%) e console di gioco (-1,9%).
Apple si conferma nel 2018 il primo produttore con il 25,2% delle ricerche online associate, seguito da Huawei (20,5%), Samsung (18,6%) e Xiaomi (11,8%), ma anche operatori realtivamente nuovi come Honor Oppo registrano boom di vendite. 
Tra i modelli di smartphone, i primi identificati dal portale italiano sono Apple iPhone 7, Apple iPhone X e Huawei P10 Lite.

Fabio Plebani, Country Manager idealo per l'Italia
Fabio Plebani, Country Manager idealo per l’Italia

“Otto dei dieci prodotti più acquistati attraverso il portale italiano di idealo nel 2018 sono inerenti all’elettronica di consumo e questo dà un’indicazione decisa di ciò che interessa maggiormente i consumatori digitali online – afferma Fabio Plebani, country manager per l’Italia di idealo –. L’elettronica di consumo è un settore in cui i prodotti possono arrivare a costare cifre importanti e, includendo anche dispositivi ormai fondamentali nella vita di tutti i giorni, non sorprende che gli utenti si rivolgano sempre più spesso alla comparazione prezzi che ad esempio, per gli smartphone, permette di arrivare a risparmiare fino al 12,7% rispetto al prezzo medio”.

Un trend che permette a idealo di generare in quest’ultimo anno un indotto nel commercio italiano di quasi 30 milioni di euro, il 32% a vantaggio dei piccoli e-shop italiani. Si tratta dell’anno migliore nella storia della società, che chiude con una crescita del 20% in termini di fatturato.

Visione futura

Tra i prodotti che continueranno ad attirare l’interesse degli e-consumer italiani, idealo individua ancora gli smartphone anche se l’interesse nei confronti di questi device è leggermente diminuito. Continueranno a crescere anche i prodotti legati al settore dell’elettronica di consumo, come cuffie, casse, speaker e smartwatch, e quelli legati all’abbigliamento, come sneakers e scarpe da corsa o da allenamento, che sono già state oggetto di grande attenzione nel 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA