Tra le 20 azioni previste nel Piano 2025, il progetto Made.IT ha avuto in questi giorni una risonanza internazionale, presentato nel corso del Consumer Electronics Show di Las Vegas, la manifestazione che oramai copre temi di innovazione a 360 gradi. 

Un progetto a più mani, indirizzato a startup e pmi innovative, che vede coinvolti il Ministro per l’Innovazione e la Trasformazione Digitale, il Ministero per lo sviluppo economico, il Ministero degli affari esteri e l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Delegazione italiana

A presentarlo alla delegazione delle startup italiane guidate da Tilt, parte del padiglione italiano per il terzo anno consecutivo, il ministro Paola Pisano, sottolineando la natura del progetto pensato in particolare per startup e Pmi innovati.

Ces 2020 - Paola Pisano, Ministro per l'innovazione tecnologica e la digitalizzazione
Ces 2020 – Paola Pisano, Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione

“Attrarre, sviluppare e sostenere l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione è fondamentale per il nostro Paese – ha dichiarato Pisano -. Made.IT è un marchio che contraddistinguerà le aziende tech e digitali italiane e prevederà un programma specifico di supporto e promozione per le startup e le Pmi. Con la presentazione di oggi inizia il percorso di definizione di questo programma, che prevede una fase di consultazione con gli stakeholders pubblici e privati, la definizione del piano operativo, la messa online di un sito dedicato e l’avvio ufficiale delle attività di supporto alle startup ad aprile, con il lancio del marchio”.
Le aziende per potervi accedere dovranno essere italiane e dovranno sviluppare tecnologie inclusive ad impatto sociale e ambientale sostenibile

Il programma di Made.IT prevede una serie di azioni:
. attività di marketing e promozione tra cui il marchio Made.IT, un sito e un evento annuale dedicato al settore Tech;
. interventi normativi per semplificare l’attività imprenditoriale innovativa;
. un sistema semplificato di visti che consenta una più facile circolazione dei lavoratori.

Verrà promossa a una selezione di startup (in base a criteri di performance e di potenziale di crescita) anche la partecipazione a eventi internazionali, per favorire i processi di crescita e di internazionalizzazione delle startup italiane nel mondo.

Per saperne di più leggi tutto su CES 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA