La strategia nazionale per l‘Intelligenza Artificiale ha fatto un ulteriore passo ieri con l’avvio di presso il CNR del primo gruppo di lavoro sull’intelligenza artificiale.

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti ha incaricato di fatto  il CNR di raccogliere (in raccordo con il Dipartimento per la Formazione Superiore e la Ricerca) le componenti più significative del mondo della ricerca scientifica italiana che si occupano di AI.

L’obiettivo è elaborare una strategia nazionale di lungo periodo con l’aiuto di eccellenze scientifiche italiane, al fine di definire un programma nazionale di dottorati di ricerca su questo tema.

Ministero dell'istruzione, dell'università e ricerca
Ministero dell’istruzione, dell’università e ricerca

Cinque le aree tematiche individuate per il programma nazionale dei dottorati, che beneficeranno di risorse allocate ad hoc previste nel prossimo Fondo per il funzionamento ordinario degli enti pubblici di ricerca (FOE).

I dottorati saranno in Intelligenza Artificiale e data science, AI e cybersecurity, AI  per salute e scienze della vita, AI e Industria 4.0, AI per ambiente e agricoltura. Per proseguire i lavori, sarà creato un comitato direttivo e il gruppo di lavoro (ieri composto da circa 30 tra atenei, enti di ricerca e altre realtà del settore) si amplierà ulteriormente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA