Doxee entra nel marketplace dei servizi cloud per la PA con la soluzione Pvideo. Si tratta di una piattaforma di video personalizzati e interattivi in grado di veicolare i messaggi e creare facilmente video animati con testo, immagini e audio adattabili alle necessità del destinatario.

Pvideo è impiegato dalla pubblica amministrazione per promuovere la carta di identità elettronica e per l’accesso ai servizi di pubblica utilità come per esempio l’anagrafe, le mense scolastiche e gli asili nido.

I video, che possono essere personalizzati, sono impiegati per semplificare le procedure di acquisto di permessi speciali a vantaggio del cittadino e per la riscossione di multe e tributi.

In pratica è possibile creare video ad hoc, mirati anche individualmente, per ciascun cittadino, con le informazioni di cui ha bisogno, e sfruttando i dati a disposizione dell’amministrazione per informarlo, comunicando contenuti e informazioni complesse in modo semplice.

Le amministrazioni ora possono attivare l’applicazione direttamente da Cloud Marketplace che è la piattaforma dedicata alla PA con tutte le applicazioni, i servizi e le infrastrutture già qualificate da AgID (Agenzia per l’Italia Digitale) e che dal 1 aprile 2019 è l’unico repository su cui le PA possono acquistare i prodotti cloud qualificati dall’Agenzia.

La soluzione Pvideo entrata nel marketplace presenta anche altri vantaggi. Per esempio permette di tenere traccia di una serie di informazioni, dai processi di produzione ad ogni azione poi degli utenti. In questo modo è possibile anche migliorare la strategia, in un’ottica di marketing, per porsi obiettivi misurabili. 

Matteo Generali Doxee
Matteo Generali, direttore prodotto e tecnologia Doxee

La piattaforma dispone anche di funzionalità del tipo call-to-action cliccabili all’interno delle animazioni, uno strumento funzionale proprio per le campagne di marketing. 

Commenta Matteo Generali, direttore prodotto e tecnologia Doxee: “La qualificazione di Doxee Pvideo è una pietra miliare nella strategia Doxee che punta alla digitalizzazione del rapporto con il cittadino e che ci permette di servire al meglio le PA ]…[”. 

L’azienda, modenese, è una multinazionale che opera nell’ambito del customer communication management, con soluzioni anche di digital customer engagement e per la dematerializzazione. E si ripropone di trasformare la customer experience attraverso l’impiego di tecnologie digitali che aiutano le aziende e le PA a comunicare in modo efficace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA