Res – Research for Enteprise Systems – nasce alla fine degli anni ’80 con l’obiettivo di sviluppare e commercializzare software, servizi e consulenza di enterprise management e si afferma in un mercato in forte crescita grazie all’avvento dei DB relazionali”. Così Mario Bonelli, presidente del gruppo, fotografa la realtà che opera sul mercato da oltre trent’anni sottolineandone la capacità di adeguarsi ai cambiamenti.

Da qui oggi la necessità di rinnovare l’immagine. Prosegue Bonelli: “Res è cresciuta e si è evoluta, fino a diventare un gruppo di aziende in sinergia tra di loro. In particolare, dopo l’ingresso di Res Freedata – azienda di digital marketing – era d’obbligo ripensare alla nostra immagine. Sfida non semplice: quella nuova doveva da una parte soddisfare tutte le aspettative esistenti su ciò che il nostro marchio ha da sempre rappresentato, allo stesso tempo proiettare il brand nel futuro”.

Res rinnova quindi la sua immagine con un progetto di rebranding che riguarda l’identità visiva, il logo e il sito web. La nuova immagine è studiata per rispecchiare la stessa evoluzione del gruppo negli anni, senza rompere con la storia e il patrimonio, anzi puntando a valorizzarli.

REStyling
REStyling

Quindi, per dare continuità a concetto originale di “software e hardware” in due quadrati che si uniscono, il nuovo design si basa ancora sulla figura del quadrato. Questo diventa un elemento ricorrente nella maggior parte degli elementi del brand e dei layout. La lettera ‘R’ simboleggia il software che passa attraverso l’hardware (il quadrato).

Si vuole evidenziare inoltre Res come acronimo, non come parola. Le tre barre che formano la lettera ‘E’ sono elemento di continuità con il precedente logo, e al tempo stesso bilanciano il design complessivo. I colori si ispirano a quelli originali per dare continuità, ma trovano nuove tonalità e si allineano ai canoni estetici contemporanei.

Arriva anche il nuovo payoff “Research, Enhance, Simplify”: obiettivo è collaborare con le università e il mondo della ricerca per approfondire la conoscenza e offrire soluzioni innovative sul mercato, comprendere il potenziale delle aziende ascoltando le esigenze dei clienti e supportandoli nell’evoluzione continua ma anche semplificare per rendere accessibili tutti gli aspetti dei servizi e delle soluzioni offerte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA