Fabio Luinetti è il nuovo country manager per l’Italia di Citrix. Con riporto diretto a Mario Derba, area vice president Western & Southern Europe, Fabio Luinetti in questo ruolo ha l’obiettivo di sviluppare il business di Citrix in Italia, aiutando le aziende clienti nei processi di digital transformation e migrazione verso il cloud. Con venticinque anni d’esperienza nel mondo IT, dei media e del business online, il manager si è specializzato negli ultimi anni nelle tecnologie cloud. Prima di entrare in Citrix, il manager ha lavorato per Oracle, ricoprendo più di recente la posizione di cloud platform sales leader – Emea Alliances & Channels. Prima di questo incarico, ha ricoperto ruoli di vendita di soluzioni datacenter e cloud, advertising & online presso Microsoft, dove ha anche lavorato in qualità di direttore vendite del mercato media e Tlc

Yari Franzini assume il ruolo di regional director Italy di Cloudera, con la responsabilità di guidare la crescita della società nella region. Entrato in Cloudera a luglio, Yari Franzini ha il compito di promuovere l’adozione dell’enterprise data cloud. Con oltre 15 anni di esperienza nel mercato IT, il manager vanta una vasta expertise in ruoli commerciali e di general management in importanti aziende del settore. Negli ultimi due anni è stato country leader della divisione Oracle Cloud Systems e, in precedenza ha lavorato in HPE Italy in qualità di country director della business unit DataCenter. Dopo un inizio come consulente nel settore manifatturiero, nel 2004 è entrato in EMC2, dove ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità, occupandosi di mercati verticali e PA

Stefan Walther assume il ruolo di chief executive officer di 3CX. Il manager subentra in questo ruolo a Nick Galea, fondatore di 3CX, che ricopre con effetto immediato il ruolo di chief technical officer all’interno dell’azienda. Stefan Walther ha iniziato la propria carriera in 3CX nel 2008 in qualità di support engineer; il suo obiettivo nel nuovo ruolo di Ceo é quello di guidare l’espansione globale dell’azienda in linea con la visione di Nick Galea di una crescita sostenibile e di una redditività a lungo termine per 3CX, consentendo al fondatore stesso di concentrarsi sulle strategie di prodotto, colonna portante della strategia di 3CX

Nicola Manica è il nuovo chief technology officer di Praim, mentre a Michele Vescovi viene assegnato il ruolo di R&D manager della società. Approdato in Praim nel 2013 e specializzato sui sistemi operativi e sulle tematiche legate ai settori embedded e real-time, nel suo nuovo ruolo, Nicola Manica sarà responsabile della definizione delle strategie tecnologiche, coordinando i rapporti e le partnership industriali. Michele Vescovi coordinerà invece il team di sviluppo focalizzandosi sull’ampliamento e sull’innovazione delle soluzioni software della società. Il manager ha consolidato un’esperienza quindicennale nelle divisioni di ricerca e sviluppo dell’ICT. A partire dal 2011 ha operato nel reparto Innovazione di TIM – Telecom Italia, assumendo successivamente il ruolo di project contact per TIM verso EIT Digital, coordinando le strategie dei laboratori di Open Innovation di TIM

© RIPRODUZIONE RISERVATA