Da trent’anni al servizio della moda italiana, Dedagroup Stealth si posiziona ai vertici del mercato indirizzato ai grandi brand e agli operatori di medie dimensioni del Fashion e del Luxury Retail, ma non solo. Con una rete di vendita che copre il 60% di tutti i prodotti della moda italiana, la controllata di Dedagroup si distingue per lo sviluppo di un’ampia offerta di soluzioni software dedicate alla gestione dei processi produttivi e distributivi dei prodotti per la moda, sempre più in ottica ominicanale. Il suo team di 1.700 dipendenti sostiene così la creatività e lo stile Made in Italy

Verso nuovi mercati e geografie

La strategia di Dedagroup Stealth punta oggi verso una forte crescita, sia in termini di aree di mercato e dimensioni di aziende, sia di copertura geografica, con l’internazionalizzazione di operazioni e lo sviluppo di importanti progetti a supporto di grandi gruppi multinazionali.

Strategia che si rafforza con una nuova acquisizione, la società inglese Zedonk, nata a Londra nel 2007 per iniziativa di Marcia Lazar e Richard Davies. Un’operazione che oltre a creare delle fondamentali sinergie industriali tra le due realtà, apre e accelera la penetrazione di Dedagroup Stealth nella fascia delle piccole realtà.
Entrano infatti da subito nel portfolio dell’azienda italiana oltre 650 aziende presenti in tutto il mondo che si appoggiano al software ERP di Zedonk; soluzioni a disposizione di un elevato numero di micro attività per accompagnare i loro processi dalla fase di startup in tutto il percorso di crescita, fino all’internazionalizzazione.

Pmi, nuovi strumenti per la ripresa

L’approccio software cloud di Zedonk mette a disposizione delle Pmi uno strumento intuitivo e accessibile per chi ha risorse limitate, permettendo di controllare i costi e aumentare l’efficienza nella gestione di un’azienda Fashion. Tra le applicazioni dell’azienda inglese, quelle per per la gestione della collezione, della supply chain, dell’inventario delle scorte, degli ordini di acquisto e di vendita e delle relazioni con clienti e fornitori.

Per il Gruppo italiano, l’operazione rappresenta anche un nuovo presidio geografico e una nuova sede sulla piazza di Londra dove confluiscono i consulenti di Dedagroup Stealth già presenti in area UK al fianco del team di Zedonk.

Mimmo Solida, Ceo di Dedagroup Stealth
Mimmo Solida, Ceo di Dedagroup Stealth

“Da molto cercavamo una soluzione in grado di sostenere anche designer, piccoli marchi e startup della moda nel loro percorso di crescita con un ventaglio di soluzioni che coprono i processi core del fashion.
Questa operazione porta valore sul mercato e al contempo supporta la nostra strategia di espansione sia a livello geografico che di business, aggiungendo al nostro portafoglio di prodotti e all’esperienza sui grandi brand, una soluzione Cloud che completa la nostra esperienza progettuale”
, dichiara Mimmo Solida, Ceo di Dedagroup Stealth.

Marcia Lazar, co-founder di Zedonk
Marcia Lazar, co-founder di Zedonk

“Entriamo in Dedagroup Stealth con grande entusiasmo. Per noi rappresenta il partner industriale ideale, focalizzato nel fashion come noi, e supportato da un gruppo di primaria importanza, per continuare il nostro ambizioso cammino di sviluppo. Siamo davvero soddisfatti per questa operazione che ha il chiaro obiettivo di portare al settore moda di tutto il mondo un’offerta in grado di accompagnare qualsiasi impresa in ogni sua fase di vita, dal lancio alla fase intermedia di sviluppo fino alla maturità, supportandola nella definizione dei processi e delle strategie, commenta Marcia Lazar, co-founder di Zedonk.

Marco Podini, presidente esecutivo di Dedagroup
Marco Podini, presidente esecutivo di Dedagroup

“Di fronte alla difficoltà del momento, auspico che la nuova fase di crescita che abbiamo definito per il nostro Gruppo possa portare valore alla complessa ripresa che ci attende, iniziando da un settore come quello della moda, da sempre fiore all’occhiello dell’industria italiana nel mondo – commenta Marco Podini, presidente esecutivo di Dedagroup, a cui fa capo Dedagroup Stealth -. I nostri software, che hanno già contribuito alla crescita di tanti importanti brand creativi nel mondo, oggi si completano con un nuovo tassello che, unito alle forti competenze maturate da Dedagroup Stealth, potranno aiutare tante altre piccole imprese del fashion a svilupparsi anche nel nuovo contesto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA