Libertà, cultura del dato e sicurezza per la continuità e la crescita del business. È questa la mission di Deda.Cloud che grazie alla ventennale esperienza cross-settore garantisce efficienza e velocità alle aziende di ogni tipologia mettendo in campo soluzioni as a service in multicloud.

Deda.Cloud è la nuova business unit di Dedagroup dedicata alla strategia Cloud. L’obiettivo che si pone è di trasformare rapidamente i dati in azioni, attraverso nuove tecnologie e servizi per la loro conservazione, analisi e integrazione nei processi. Le competenze trasversali, multivendor e multicloud, nella progettazione di infrastrutture IT, nell’organizzazione, gestione e valorizzare dei dati consentono alla BU di supportare i clienti nel governare e favorire l’evoluzione del loro digital business.

L’azienda opera sul territorio nazionale attraverso il lavoro di 120 professionisti, quelli che ama definire “I manager del cloud”, distribuiti tra le sedi di Trento, Torino, Milano, Bologna, Padova, Roma e Tortona, sullo sviluppo di progetti anche a livello internazionale. Un business che produce un fatturato di 55 milioni di euro e supera le 400 certificazioni professionali individuali con oltre 500 progetti clienti conclusi.

Per fornire le migliori garanzie di qualità ai clienti, Deda.Cloud coltiva con estrema attenzione le partnership con i protagonisti tecnologici del settore, lavorando a stretto contatto con loro per assicurarsi costantemente le tecnologie più all’avanguardia.

Partner strategico per un’offerta ad hoc

Si inserisce in questa strategia di ricerca di innovazione, la collaborazione tutta Made in Italy tra Deda.Cloud e Aruba Enterprise su un progetto di colocation. Sviluppato per l’azienda del cloud, l’accordo è il frutto di un’attività di progettazione e implementazione di una soluzione altamente personalizzata su specifiche esigenze.

Proporre ai propri clienti un’offerta as a service completa per accompagnare la crescita delle proprie soluzioni Cloud & Managed Services e potenziarne gli standard. Questo è l’obiettivo principale di Deda.Cloud, alla ricerca di un fornitore che possa diventare un partner strategico in questo percorso di evoluzione.

I requisiti per questo passaggio sono: una struttura di eccellenza per sicurezza e disponibilità; un’infrastruttura che si presti ad ampliamenti sia in loco che su scala nazionale; un partner di riconosciuta solidità, capace di rispondere con proattività e tempestività alle necessità immediate o alle mutate esigenze future con grande adattabilità.
La risposta arriva da Aruba Enterprise e si identifica nella soluzione di colocation personalizzata, espandibile e customizzata di Private Cage Colocation.

Colocation privata e sicura

Il servizio di colocation di Aruba ospita server e hardware all’interno di strutture certificate nelle quali scegliere gli spazi in base alle specifiche necessità, dalla singola unità rack, fino all’intero edificio dedicato.

La scelta di Deda.Cloud è di posizionare i propri rack in Cage Privati invece che in Colocation Standard. La soluzione risponde infatti alla necessità di garanzia di massimi standard di sicurezza e di uno spazio fisico riservato. Private Cage Colocation rende infatti disponibile una porzione della sala dati, in un’area separata tramite una recinzione fisica dotata di serratura, il cui accesso è consentito esclusivamente a Deda.Cloud e in grado di ospitare anche apparati con dimensioni fuori standard. Tale accesso è inoltre monitorato remotamente dal sistema centralizzato di controllo accessi.
Come tutte le soluzioni di Colocation di Aruba, Private Cage Colocation è certificata ISO 9001:2015 per la qualità e ISO 27001:2013 per la sicurezza e consente di usufruire di strutture certificate Rating ANSI/TIA 942-B2017 che ospitano server e hardware.  

Aruba Enterprise
Aruba Enterprise – Spazi all’interno del Global Cloud Data Center di Ponte San Pietro

Connettività e scalabilità garantiti

Strategica la collocazione di Deda.Cloud, che sceglie una struttura di eccellenza; il Global Cloud Data Center di Aruba di Ponte San Pietro, il più grande data center campus sul territorio italiano e un uno dei principali hub in ambito cloud a livello europeo, modello di efficienza e sostenibilità.

La collocazione specifica all’interno di questa struttura fornisce la scalabilità necessaria e la possibilità di espandersi e gestire progetti a lungo termine, estendendo la sala dati o accedendo agli altri servizi e infrastrutture disponibili nel data center campus.

Claudio Abad, General Manager Deda.Cloud
Claudio Abad, general manager di Deda.Cloud

“Aruba ci mette a disposizione il meglio della tecnologia che la contraddistingue eccedendo i criteri di TIER 4 e offrendoci totale sicurezza. L’eccellenza è infatti l’elemento che meglio rappresenta la storia imprenditoriale tutta italiana di Dedagroup come di Aruba, e questa tradizione è la base ideale per una collaborazione di lungo termine che permetta di realizzare piani ambiziosi”, commenta Claudio Abad, general manager di Deda.Cloud.

Uno dei principali driver che spinge Deda.Cloud a scegliere Aruba Enterprise è la possibilità di scalare su altre aree geografiche, usufruendo di una rete di infrastrutture certificate presenti sul territorio. Il Global Cloud Data Center di Ponte San Pietro fa infatti parte di un network di data center Aruba ridistribuiti geograficamente su tutto il territorio nazionale ed europeo, per garantire connettività e cloud storage, hyperconverged cloud e hybrid cloud, colocation e outsourcing. Fanno parte del network di Data Center Aruba, in particolare, oltre al Global Cloud Data Center di Ponte San Pietro, due Data Center ad Arezzo, ed uno di prossima apertura a Roma.

La possibilità di abilitare nuovi servizi per i propri clienti come high availability campus e disaster recovery è un altro elemento non di meno conto che incide sulla scelta a supporto della crescita e delle esigenze di Dedagroup stessa.

“Come Managed Cloud Services Provider, riconosciamo in Aruba Enterprise un partner naturale per la nostra strategia multicloud – sottolinea Abad -. Ritroviamo nel team gli stessi ingredienti che noi stessi utilizziamo per mettere al centro le esigenze dei nostri clienti: professionalità, competenza e dedizione ai progetti. Un approccio che garantisce valore, continuità di servizio e performance all’altezza delle esigenze, delle Pmi come delle large enterprise”.

Vista aerea Aruba Global Cloud Data Center
Vista aerea Aruba Global Cloud Data Center di Ponte San Pietro (Bergamo)
© RIPRODUZIONE RISERVATA