Nell’attuale situazione di emergenza legata al coronavirus, l’intero settore educativo è impegnato nello sforzo di trovare e attivare con urgenza forme di didattica a distanza da utilizzare nel periodo di chiusura degli istituti scolastici.

Microsoft Italia va incontro a queste necessità avviando una task force per aiutare gli istituti scolastici di ogni ordine e grado a dotarsi in tempi rapidi di strumenti digitali adeguati per erogare lezioni da remoto e garantire agli studenti continuità nel loro percorso di studi.

L’iniziativa si concretizza con un calendario straordinario di webinar organizzati da Microsoft Italia in collaborazione con gli Uffici Scolastici Regionali. Un’attività che conta ad oggi la formazione di circa 30.000 docenti a livello nazionale.

Gli strumenti per creare un’aula digitale

Durante le sessioni online, esperti dell’azienda illustrano le funzionalità di Office365 Education, un pacchetto di programmi e applicazioni gratuiti che consente agli insegnanti di trasformare la propria classe in un’aula digitale.

Al centro della piattaforma, Microsoft Teams, l’hub digitale che unisce conversazioni, riunioni e condivisione di file in un’unica applicazione, consentendo di creare aule di collaborazione, dove impartire la lezione, interagire con gli alunni o creando interazione tra i compagni, condividendo contenuti sullo schermo o nella chat integrata.

Perché la tecnologia possa essere il motore per una società più inclusiva, i Learning Tools sono infine importanti strumenti integrati nella piattaforma utili a migliorare le competenze di lettura e scrittura degli studenti con disturbi dell’apprendimento, in chiave accessibilità.

Attivo servizio di assistenza

A supporto di insegnanti e dirigenti scolastici è attivo da parte di Microsoft Italia un servizio di assistenza attraverso due numeri verdi – 800 917 919 / 800 69 42 69 – e un indirizzo mail dedicato – scuole@microsoft.com – a cui rivolgersi in caso di necessità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA