Ridurre il consumo di energia del 50% per unità di traffico e migliorare i servizi di infrastruttura e Tlc. E’ questo l’ambizioso obiettivo di Telefónica – tra i più grandi fornitori di telefonia a livello mondiale e azienda Fortune 500 – che si affida al partner storico Vertiv per il suo raggiungimento.
Le premesse per centrare il goal sul piano del green ci sono: Vertiv (ex Network Power di Emerson) collabora da oltre vent’anni con il gruppo spagnolo, che l’ha recentemente nominata Best Partner of the Year in occasione del Global Workshop on Energy and Climate Change. Da parte sua, Telefónica ha ricevuto il premio Green Mobile Award nel 2016 da GSMA.

Le due aziende siglano, annunciandolo al Mobile World Congressun accordo globale a lungo termine e collaboreranno per garantire un’ampia gamma di soluzioni a supporto dei siti della rete di Telefónica in tutto il mondo, promuovendo l’uso di soluzioni di infrastruttura innovative all’insegna dell’Energy Savings as a Service (ESaaS, risparmio energetico come servizio).

“L’energia e il cambiamento climatico sono al centro delle nostre attività, con l’obiettivo di ridurre il consumo di energia del 50% per unità di traffico e al tempo stesso di migliorare i servizi di infrastruttura e telecomunicazioni –  dichiara annunciando il nuovo accordo Juan Manuel Caro, direttore delle operazioni di Telefónica -. Vertiv ha un ruolo decisivo nel raggiungimento dei nostri obiettivi e siamo convinti che attraverso questa partnership potremo fare ulteriori passi avanti”.

Vertiv ha già messo a disposizione di Telefónica nel 2017 una serie di soluzioni, per rendere le infrastrutture efficienti sul piano energetico, inclusi prodotti per la gestione termica, unità di alimentazione a corrente alternata e continua (AC e DC) e sistemi solari ibridi, per supportare l’uso di fonti di energia rinnovabile.
Le soluzioni di Vertiv sono state replicate in diversi paesi consentendo già oggi a Telefónica di migliorare le prestazioni e la loro affidabilità; il nuovo accordo allinea gli obiettivi di migliorare l’efficienza energetica e sostenere l’innovazione nel mondo per i prossimi dieci anni.

Manutenzione, monitoraggio e assistenza

Il nuovo progetto, finanziato da Vertiv nell’ambito del contratto ESaaS, prevede l’effettuazione di audit energetici e di report di valutazione da parte degli esperti di Vertiv, contenenti previsioni sugli indicatori chiave di prestazione (KPI) e sul risparmio energetico di ciascun sito. Tali report includono una serie di raccomandazioni per ottimizzare le prestazioni, la capacità, la disponibilità e l’efficienza di infrastrutture critiche, per aumentare il risparmio energetico.
Vertiv deve garantire un servizio di assistenza a 360°, dalla consulenza alla realizzazione di servizi di manutenzione e di monitoraggio 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza spesa capitale (CAPEX) da parte del cliente.

MWC-Vertiv
MWC-Vertiv

“Telefónica è uno degli operatori più attivi per quanto riguarda le iniziative di sostenibilità e ciò ci rende fieri di questa collaborazione – afferma Giordano Albertazzi, presidente di Vertiv in EMEA -. Questo accordo è un traguardo importante che rafforzerà la nostra partnership di lunga data e sottolinea la nostra costante dedizione nel fornire soluzioni all’avanguardia ed efficienti sul piano energetico per il settore delle telecomunicazioni. Siamo impazienti di sviluppare questa nuova collaborazione incentrata sul risparmio energetico come servizio e di creare un valore forte e duraturo insieme a Telefónica”.

“Telefónica e Vertiv condividono un obiettivo comune: aumentare la loro efficienza attraverso innovazioni sostenibili”, Caro

© RIPRODUZIONE RISERVATA