Gina Mastantuono è il nuovo chief financial officer di ServiceNow, con effetto dal 13 gennaio 2020. Gina Mastantuono vanta oltre 20 anni di esperienza nella gestione dell’organizzazione finanziaria globale di aziende operative nel settore Ict, con soluzioni cloud, IT e mobile. La manager si unisce alla società provenendo da Ingram Micro, dove ricopriva il ruolo di Cfo dal 2016. Precedentemente, Gina Mastantuono è stata SVP, chief account officer, controller e Cfo internazionale dal 2007 al 2013 di Revlon. La manager ha iniziato la propria carriera in Ernst & Young nel gruppo dei servizi imprenditoriali; successivamente ha ricoperto vari ruoli di finanza esecutiva presso InterActive e Triarc Companies. Gina Mastantuono è stata premiata come uno dei “Power 100” di Crn e inserita due volte nella Top 50 Women in Technology of the National Diversity Council

Johannes Kamleitner ha recentemente assunto la carica di vicepresidente, global channel sales di SolarWinds. Con questa nomina, l’azienda rafforza la sua presenza internazionale nella distribuzione e il suo impegno verso il canale, dove elemento chiave della strategia è estendere il raggio d’azione agli MSP di tutto il mondo a livelli più elevati. Johannes Kamleitner si è già occupato della direzione del business MSP nella precedente esperienza di lavoro presso GFI Software e ha una solida conoscenza della distribuzione e del canale avendo collaborato con Tech Data così come nella divisione Emea di Ingram Micro

Marco Iannucci ha recentemente assunto il ruolo di amministratore delegato di BooleBox, piattaforma di soluzioni per la protezione dei dati del gruppo Boole Server. Marco Iannucci vanta un’esperienza ventennale nel mercato Ict. Dopo aver fondato, nel 2000, la web company Doing, dal 2003 al 2006 è stato presidente e Ceo di Etruria Telematica, per poi diventare vicepresidente di Terrecablate Telecommunications. Successivamente, il manager ha ricoperto i ruoli di Ceo in Bizeta, Xenesys e Clouditalia, dove è rimasto fino allo scorso giugno. Dal 2005 al 2009 ha fatto anche parte del board di Sistema Toscana, fondazione no-profit nata per promuovere il sistema territoriale toscano attraverso strumenti di comunicazione multimediali integrati

© RIPRODUZIONE RISERVATA