Sfruttare l’innovazione per mantenere il vantaggio competitivo è la sfida costante nel mondo dei motori, dove sono richieste decisioni in tempi rapidissimi.
L’analisi dei dati riveste pertanto in questo campo un’importanza strategica. La sua applicazione permette infatti di analizzare in tempo reale i feedback del pilota e della vettura, per consentire risposte corrette e immediate, supportando al tempo stesso i team nell’apportare modifiche ai bolidi e alla strategia di gara.

È sul campo degli advanced analytics che si fonda la partnership tra il team Mercedes-AMG Petronas Motorsport e TIBCO, due aziende che si definiscono allineate nell’impegno a perseguire l’eccellenza attraverso l’innovazione di prodotti e servizi e la dedizione condivisa verso questi principi.
La prima è l’azienda che gestisce il team di Formula Uno di Mercedez-Benz, che ha quartier generale a Brackley in UK e che ogni fine settimana raccoglie da un weekend di gare 3.5 Terabyte di dati, da più di 300 sensori messi in vettura. La seconda è TIBCO, software house californiana di Palo Alto specializzata in “data integration” che fa leva sulla sua piattaforma TIBCO Connected Intelligence Cloud.

Una rinnovata alleanza, che si preannuncia di lunga durata, e che ha già portato effetti benefici in termini di efficienza e competitività per la scuderia.

“Il nostro obiettivo è vincere entrambi i campionati del mondo, costruttori e piloti – afferma Matt Harris, responsabile IT di Mercedes-AMG Petronas Motorsport –. Per questo ogni decisione che prendiamo è basata sui dati. Mettiamo in correlazione i feedback del pilota con gli analytics per prendere la decisione giusta e apportare le corrette modifiche alla vettura. Lavoriamo con TIBCO per sfruttare le sue tecnologie di integrazione e streaming analytics, per analizzare grandi volumi di dati prodotti dai sensori delle auto e consentire ai nostri ingegneri di aiutarci a vincere”.

Matt Harris, responsabile IT di Mercedes-AMG Petronas Motorsport
Matt Harris, responsabile IT di Mercedes-AMG Petronas Motorsport

Siglata nell’aprile 2017 a livello globale, la collaborazione tra le due aziende vede oggi il miglioramento delle performance del team di Formula Uno grazie alle competenze TIBCO nella gestione delle analisi avanzate dei dati attraverso la piattaforma TIBCO Insight, che fonde diverse tecnologie tra cui TIBCO Spotfire e TIBCO StreamBase.

Un “sistema nervoso” digitale intelligente

Con i dati, i sistemi interconnessi e gli analytcs, la piattaforma TIBCO Insight fonde molteplici tecnologie per formare un “sistema nervoso” digitale intelligente, che corre attraverso dati, software, attrezzature sul campo, team tecnici e personale di gestione. La piattaforma Insight TIBCO approfondisce le analisi di streaming, l’integrazione e le tecnologie di gestione dei processi in tempo reale, in modo predittivo, per fornire un’esperienza semplice, intuitiva e completa per il supporto decisionale e l’azione automatizzata a suppoto del team Mercedes-AMG Petronas Motorsport.

Analisi predittive per tenere il passo

Collaborando con TIBCO, Mercedes-AMG Petronas Motorsport sta anche puntando sull’analisi dei dati sia storici sia in real time per sviluppare analisi predittive; esaminando cosa è stato fatto nel corso dell’ultima gara si analizzano i risultati per apportare miglioramenti. Un semplice cambio di marcia, per esempio, analizza diverse migliaia di dati rilevati da punti molteplici, moltiplicati a loro volta per l’intero tempo di gara: un patrimonio di dati infinito. “Avevamo iniziato a visualizzare tali dati con i nostri set di strumenti – dichiara Harris, che spiega come dal punto di vista dell’IT la scuderia si doti di diversi strumenti quotidiani, dall’ERP a un tool di visualizzazione TIBCO – ma da quando ci siamo affidati completamente a TIBCO il processo si è svolto con più semplicità e rapidità, beneficiando della sua esperienza e competenza”.

La fabbrica moltiplica i dati

“Con TIBCO, stiamo valutando i dati storici e dal vivo di ogni gara del campionato per fare analisi predittive, per definire assetti e tattiche delle gare successive, valutando le strategie dell’ultima gara, i risultati e i possibili miglioramenti – precisa Harris -. Siamo sempre attenti a trovare la decisione migliore”. Cosa potrebbe fare il team? In che modo potrebbere differenziare le vetture in base alle peculiarità dei piloti? Quando sarebbe meglio effettuare la fermata ai box? Sono solo alcuni degli interrogativi che il team si pone. L’obiettivo è creare un nuovo modo di visualizzare i dati perché il team possa prendere decisioni in tempo reale e gli strumenti di analisi messi a disposizione fanno la differenza.

“Come in tutte le aziende, i team necessitano di strumenti intuitivi per trarre informazioni visive che facilitano decisioni e azioni rapide, oltre che precise, in tutte le operazioni – dichiarano i tecnici Mercedes -. Lavorare con la piattaforma TIBCO Insight ci permette di ottimizzare le nostre prestazioni in questo settore, beneficiando non solo nelle nostre decisioni strategiche in pista prese in tempo reale ma anche nella progettazione delle vetture stesse, in fabbrica”.

I dati cambiano a seconda dei piloti, della pista sulla quale si corre, delle condizioni atmosferiche. Analizzare i comportamenti dei piloti in uno specifico momento, capire quando finiranno la corsa, analizzare le possibili mosse dei team concorrenti sono tutti elementi che richiedono modi più semplici per visualizzare i dati, consentendo ai team di prendere decisioni più puntuali. Inolte, questa rapidità di analisi permette di rispondere in modo più veloce alle regole della federazione FIA, laddove introduce cambiamenti, permettendo un go-live della nuova autovettura in tempi veloci. Il “tempo” in Formula Uno fa la differenza non solo in pista!

Mercedes - The Intelligence of the team
Mercedes-AMG Petronas Motorsport – The Intelligence of the team

La sicurezza sempre al centro

Un altro aspetto da non sottovalutare è la sicurezza. Le persone dei team sono fuori ufficio per 220 giorni all’anno e hanno bisogno di un accesso sicuro e always-on agli strumenti tecnologici, che devono essere gestiti da corrette policy IT attente a salvaguardare il lavoro da falle di sicurezza dei sistemi, che potrebbero avere impatto negativo sulle prestazioni della vettura, sull’immagine, sulle strategie. La sicurezza va gestita nella sua completezza, ma in tranquillità, ponendo attenzione solo agli allert segnalati dagli analytics in casi eccezionali.

La collaborazione con TIBCO fa leva sull’integrazione e sulla capacità di analizzare una mole di dati raccolti da 300 sensori ma anche sulla capacita di garantire protezione continua alle informazioni tratte dai dati stessi.Fast implementation garantisce fast performance” scherza il team, che conta 11 milioni di follower sul profilo ufficiale di Facebook. Un pubblico non certo da deludere.

Mercedes - Tibco
Mercedes-AMG Petronas Motorsport – Il team  

Per saperne di più, scarica la case history completa di Mercedes – TIBCO

Non perdere tutti gli approfondimenti sul tema e vai alla room “Oltre gli analytics”

© RIPRODUZIONE RISERVATA