Sergio Feliziani è country manager di Commvault Italia. In questo ruolo, il manager ha la responsabilità di sviluppare nuove opportunità di business sul mercato italiano, accrescere e consolidare l’ecosistema di clienti e partner esistente ed estendere la presenza dell’azienda sul territorio. Sergio Feliziani vanta oltre 20 anni di esperienza nel mercato Ict, duranti i quali ha sviluppato solide competenze in ambito manageriale, tecnologico e commerciale. Prima del suo ingresso in Commvault, ha ricoperto ruoli di responsabilità in realtà internazionali come Sun/Oracle, Emc, Ibm e ServiceNow.

Tony Beller è il nuovo vicepresidente senior di Tibco Software, responsabile per l’ecosistema globale dei partner e per le vendite Oem. Nel suo nuovo ruolo, Tony Beller opera per costruire nuovi mercati, incrementare il fatturato e sostenere i clienti attraverso i partner. Con oltre 20 anni di esperienza nei canali IT e nelle alleanze, Tony Beller porta con sé un bagaglio di competenze per aiutare a rafforzare e potenziare il programma partner della società. Prima di Tibco, Tony Beller ha collaborato con Anaplan ed è stato chief channel officer per ServiceNow. Precedentemente, il manager ha trascorso 10 anni presso Salesforce operando su molteplici aree e ricoperto posizioni esecutive in Taleo, Oracle e Peoplesoft.

Siemens definisce il futuro team del consiglio di amministrazione, a regime dal 1° ottobre 2020. Alla guida della società è designato Roland Busch, che assume il ruolo di chief executive officer. A partire da tale data, Roland Busch e l’intero consiglio di amministrazione assumeranno responsabilità per le attività di business della futura Siemens AG e quindi per l’esercizio 2021. Come previsto, Joe Kaeser trasferirà il proprio ruolo di Ceo a Roland Busch in occasione dell’assemblea annuale degli azionisti della società, prevista nel febbraio 2021.

Filippo Dattola è il nuovo country manager per l’Italia di Idealo. Filippo Dattola prende il posto di Fabio Plebani che, dopo oltre tre anni alla guida del team italiano di idealo, è promosso a responsabile dell’Area Internazionale del portale. Filippo Dattola inizia la propria carriera in Idealo come studente lavoratore nel team internazionale; successivamente ricopre il ruolo di business development manager e, quindi, quello di country manager per il Regno Unito. In un anno caratterizzato dal boom dell’e-commerce, anche a seguito della pandemia di Covid-19, la doppia nomina segna un momento importante dell’azienda che, grazie ai positivi risultati ottenuti in Italia, investe ulteriormente nel nostro mercato. 
 

Matrix42 riorganizza la propria struttura gestionale per accelerare la migrazione verso spazi di lavoro digitali. Nell’ambito di questa riorganizzazione, Dirk Eisenberg, dipendente senior e vice president R&D, assume la carica dichief technology officer. Roberto Casetta, in carica precedentemente con il ruolo di vice president global sales, diventa chief revenue officer con la responsabilità dell’area marketing e vendite dell’intera azienda. In qualità di specialista IT qualificato, Dirk Eisenberg ha svolto un ruolo importante nel consolidamento del portfolio prodotti e nella migrazione verso il cloud e nella posizione di Cto, gestisce un team di 150 dipendenti. A Roberto Casetta, in Matrix42 dal 2019, nel suo nuovo ruolo in qualità di Cro, il compito di perseguire l’obiettivo di accelerare l’espansione del business internazionale. 

Eolo annuncia la nuova direzione sales & marketing, sotto la guida di Sergio Grassi, che internalizza alcune attività fondamentali per rispondere ai bisogni dei clienti. Marzia Farè, head of communications, gestsce uno dei primi progetti di in-housing media in italia, occupandosi con un team di 10 persone delle attività media online, digital e social dell’azienda. Alessandro Favole, head of direct & indirect sales, guida la trasformazione del canale di vendite. A Marcello Molinari, head of marketing, il compito di continuare a supportare il posizionamento di Eolo

Gianpaolo Centuori ha assunto il ruolo di senior manager presso EY. Il manager lascia il ruolo di business director di Teorema Engineering, azienda nella quale ha trascorso una lunga carriera maturando una profonda conoscenza del mondo IT. Entrato in Teorema nel 2002, Gianpaolo Centuori è cresciuto in azienda dal ruolo di direttore commerciale a quello di business manager, fino a business director e componente del consiglio di amministrazione, quale punto di riferimento per importanti società multinazionali con progetti internazionali. Prima di entrare in Engineering, la sua prima esperienza lavorativa ha visto Gianpaolo Centuori nel ruolo di sales manager in Cybertec.

© RIPRODUZIONE RISERVATA