Pensata da Aruba in partnership con Experis, talent company di ManpowerGroup, Aruba Software Company nasce per dare slancio alla ricerca e al recruiting di competenze IT nell’ambito dello sviluppo software. E’ il polo di innovazione ed eccellenze di prossima apertura a Torino, scelta dall’azienda di servizi di data center, cloud e web hosting come territorio strategico a livello tecnologico su cui investire.

La Software Factory sarà avviata entro la fine dell’anno nell’area vicina al Politecnico di Torino e si affiancherà alle infrastrutture e ai data center Aruba del network europeo.

In Software Factory tratto distintivo sarà la possibilità di gestire l’intero ciclo di vita dello sviluppo del software, con metodologie moderne e gli standard qualitativi e di sicurezza di Aruba e questo per i domini applicativi di interesse per il business dell’azienda, quindi relativi ai principali digital enabler della trasformazione digitale: cloud computing, data security, blockchain, IoT, intelligenza artificiale. Ma anche e-government e servizi su misura per clienti enterprise.

Andrea Lugo Aruba
Andrea Lugo, direttore HR di Aruba

“E’ un momento di fermento per l’IT – spiega Andrea Lugo, direttore HR di Aruba – e proprio lo sviluppo software è elemento imprescindibile per il business, rappresenta un mezzo fondamentale attraverso cui si crea l’interazione tra azienda e cliente”.

In questo caso il progetto rappresenta un’opportunità per riconoscere e raccogliere talenti e appassionati del settore ma anche fornire esperienze (non solo funzionalità), sulla base di standard di innovazione all’interno di un business che si affianca naturalmente a quello dei data center.

I talenti scelti in Software Company troveranno competenze e tecnologie in uno spazio comune che sarà a disposizione anche dei grandi clienti enterprise di Aruba che desiderano ottimizzare le infrastrutture IT e attivare processi di digital transformation.

Alessandro Testa, professional e interim operation director di Experis spiega: “Abbiamo ricercato e selezionato i migliori professionisti che svilupperanno la nuova frontiera di software e applicativi per le aziende”. Per quanto riguarda la partnership con Experis, infatti, alla talent company di ManpowerGroup, spetteranno i compiuti di ricerca e selezione dei talenti da inserire nell’organico.

In una prima fase, sarà scelta una serie di figure professionali tra cui architetti di infrastruttura IT, project manager, analisti e full stack developer. Si tratta di ingegneri in grado di gestire il lavoro di database, server, ingegneria dei sistemi e client. A seconda dei progetti, si parla di stack mobile, stack di applicazioni native e appunto anche di stack Web. Queste figure a loro volta alimenteranno i piani di sviluppo software della factory che nasce a Torino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA