Mettere a fattor comune strumenti adeguati per guidare la trasformazione digitale delle aziende. E’ questo il perno sul quale ruota l’accordo strategico per l’era digitale che vede la joint venture tra Accenture, Avanade e Microsoft, quella che le aziende definiscono “the power of three”. E che mette insieme le competenze tecniche, i servizi professionali e la conoscenza del mercato di Accenture, l’innovazione digitale di livello mondiale di Avanade (fondata nel 2000 da Accenture e Microsoft) e la tecnologia che Microsoft mette al servizio dei clienti congiunti e della stessa Microsoft.

Alleanza che si consolida oggi con una serie di riconoscimenti che testimoniano l’impegno delle aziende verso i processi di sostegno allo sviluppo tecnologico delle imprese.
Accenture e Avanade si sono infatti aggiudicate il premio “Microsoft Alliance SI Partner of the Year”, per l’undicesimo anno consecutivo. Votate da Microsoft, le due aziende si sono distinte per l’efficienza dei servizi offerti e per la customer satisfaction di clienti come Subsea7 (SAP on Azure), Rio Tinto (SAP on Azure) e HNTB (Dynamics).
L’impegno è stato riconosciuto anche a livello territoriale con l’attestato di “Italy Country Partner of the Year” per aver collaborato con efficacia con Microsoft Italia nell’accompagnare molte realtà italiane nel proprio percorso di trasformazione digitale, creando valore attraverso la realizzazione di progetti innovativi.

Accenture e Avanade hanno anche ottenuto menzioni globali nelle categorie: 2018 SAP on Azure Partner of the Year; 2018 Dynamics for Finance and Operation Partner of the Year; 2018 Global Finalist for the Dynamics Customer Service Award.

Fabio Santini, One Commercial Partner and Small, Medium and Corporate Leader di Microsoft
Fabio Santinidirettore della divisione partner e Pmi di Microsoft Italia

“Siamo orgogliosi di riconoscere Avanade e Accenture come “‘Microsoft Country Partner of the Year” per l’Italia, due partner che hanno saputo distinguersi per l’expertise consolidata e per la capacità di sviluppare progetti di trasformazione digitale, aiutando le aziende italiane a cogliere i vantaggi dei nuovi trend tecnologici e delle soluzioni Microsoft” -, dichiara Fabio Santini, direttore della divisione partner e Pmi di Microsoft Italia.

Alessandro Marin, Alessandro Marin, Accenture technology lead per l’Italia
Alessandro Marin, Accenture technology lead per l’Italia

“Questi riconoscimenti sono una conferma del rapporto profondo che abbiamo consolidato con Microsoft, sia nel supportare i clienti nella trasformazione dei loro processi di business, sia come partner della stessa Microsoft, a supporto della rapida evoluzione delle sue attività -, dichiara Alessandro Marin, Accenture technology lead per l’Italia -. Insieme, Accenture, Avanade e Microsoft, stanno aiutando i loro clienti a sfruttare al meglio le opportunità offerte dalle tecnologie innovative, accompagnandoli nei loro percorsi di trasformazione digitale e di adozione del cloud necessari per la competitività”.

Mauro Meanti, ammnistratore delegato Avanade Italy
Mauro Meanti, ammnistratore delegato Avanade Italy

“Ricevere il riconoscimento di Italy Country Partner of the Year 2018 testimonia la capacità di innovazione e l’esperienza che portiamo ai nostri clienti supportandoli nella modernizzazione dei loro processi di business -, aggiunge Mauro Meanti, amministratore delegato di Avanade Italy -. In un contesto di mercato di profondo cambiamento, l’obiettivo di Avanade, insieme a Microsoft e Accenture, è di affiancare le aziende nelle sfide che la digitalizzazione comporta a sostegno della crescita e trasformazione del loro business”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA