IBM ha siglato contratti con sei importanti realtà europee per l’erogazione di servizi IBM Cloud al fine di accedere a tecnologie avanzate come AI, Blockchain e Analytics.

L’italiana Gruppo 24 Ore utilizza i servizi Watson di AI su IBM Cloud per aiutare legali e fiscalisti ad accedere facilmente a un corpus di 1,5 milioni di documenti, per poter rispondere con rapidità a complesse domande sulle leggi fiscali italiane.

L’olandese Koopman Logistics, che fornisce servizi di trasporto e logistica per autotrasporti, è una delle prime società del settore autotrasporti a implementare la tecnologia IBM Blockchain, per una soluzione che le consente di tracciare e rintracciare velocemente e con precisione le spedizioni lungo l’intera supply chain e di sostituire i processi basati su carta con dati digitali sicuri.

La francese Crédit Mutuel adotterà assistenti virtuali IBM Watson in tutte le linee di business per consentire ai 20.000 addetti alle relazioni con i clienti di offrire servizi di assistenza ottimali. Il nuovo servizio sarà eseguito in un ambiente IBM Cloud protetto e completamente crittografato, localizzato in Francia con backup in Germania.

La spagnola Teckel Medical, azienda specializzata nello sviluppo di soluzioni digitali e mobili per la sanità, sta realizzando su IBM Cloud la soluzione Mediktor, un programma di controllo avanzato dei sintomi medici basato su soluzioni di AI che consente agli utenti di descrivere i loro sintomi in linguaggio naturale e di avere le prime indicazioni sul da farsi. Il sistema ha la capacità di servire 50 utenti simultanei, con tempi di risposta inferiori a un secondo, e permette il collegamento con un medico per ottenere ulteriori consigli.

La britannica RS Components, uno dei principali fornitori di componenti elettrici e industriali, ha annunciato un nuovo marketplace peer-to-peer denominato DesignSpark, basato su IBM Cloud e sviluppato nell’IBM Cloud Garage di Londra, che aiuta le startup e le piccole imprese a promuovere, testare e vendere le loro invenzioni a una comunità online di oltre 650.000 membri.

La tedesca Osram AG, multinazionale di soluzioni per l’illuminazione, sta trasformando le sue attività per concentrarsi su prodotti digitali innovativi. Utilizzando una soluzione di Cloud ibrido di IBM, Osram sta realizzando importanti risparmi e sta ottenendo maggiore flessibilità.

Sebastian Krause, General Manager di IBM Cloud Europe
Sebastian Krause, General Manager di IBM Cloud Europe

Sebastian Krause, General Manager di IBM Cloud Europe, sottolinea: “Le aziende di tutta Europa gravitano attorno a IBM Cloud perché questo le aiuta nell’evoluzione delle loro infrastrutture esistenti permettendo l’accesso a tecnologie rivoluzionarie come AI, Blockchain, IoT, Analytics e altre ancora. Allo stesso tempo, queste aziende apprezzano la profonda esperienza di IBM nei diversi settori d’industria e la sua competenza nei processi di business, insieme all’impegno di IBM nella gestione responsabile dei dati aziendali”.

La rete di IBM Cloud continua ad espandersi, con attivazione di 18 nuove zone di disponibilità in Nord America, Europa e Asia. La capillare presenza globale è un importante fattore differenziante poiché le aziende cercano di conservare un maggiore controllo dei propri dati a fronte di un rafforzamento delle normative sui dati, come la GDPR dell’Unione europea.
A maggio IBM ha anche annunciato  la conformità con l’attestato tedesco C5.

© RIPRODUZIONE RISERVATA