Nell’attuale contesto critico, servono politiche che facciano da stimolo per ricostruire l’economia globale. Come quelle definite dalla Commissione Europea che attraverso il Next Generation EU avvia un importante piano di ripresa per supportare i Paesi negli sforzi per recuperare stabilità economica e costruire un futuro più inclusivo e sostenibile.

Una parte consistente dei fondi finanziari è destinata a sostenere investimenti urgenti per una transizione verso il digitale. Strumenti per la creazione di un ecosistema industriale dove IA, connettività e 5G, rafforzamento della cybersecurity e costruzione di economie guidate dai dati sono tra le priorità.

Prediction sugli analytics

Come la tecnologia impatta oggi nei diversi ambiti della società e come lo farà in futuro, anche sulla base di questa nuova spinta. Studiano le risposte gli analisti di Sasdelineando alcune previsioni per il 2021 che ruotano intorno agli analytics.

La prima considerazione di Sas è che bisognerà riconfigurare il cloud per gli analytics, poiché originariamente il cloud era stato progettato per i sistemi transazionali e non per gli analytics, che richiedono molta più memoria di un’applicazione tradizionale per poter operare in real-time. 

Maggiore è la visibilità dei decision maker sui risultati dell’IA, maggiore è la loro fiducia nelle decisioni prese dai modelli. Aggiungendo la supervisione umana e spiegando i modelli in ogni fase di un processo decisionale si creerà una maggiore fiducia nell’intelligenza artificiale e nel processo decisionale automatizzato.

Nella ricerca degli stessi livelli di servizio, i piccoli centri urbani stanno recuperando il ritardo rispetto alle grandi città grazie all’utilizzo degli analytics. In questa fase in cui il luogo di lavoro assume meno importanza rispetto al passato, i piccoli centri abitati diventano connessi e intelligenti, con maggiori opportunità di attrarre persone sfruttando le potenzialità degli analytics e guidando una crescita della popolazione prima impensabile.

La digitalizzazione della vendita al dettaglio, delle banche, dell’assistenza sanitaria e non solo, inducono un maggior controllo da parte dei consumatori, sempre più digitali. Lavoro, scuola, conferenze, concerti, servizi religiosi, fitness vengono fruiti in modo diverso e le aziende del digitale dovranno lavorare per sfruttare questo trend. Ciò significa tecnologie digitali performanti, supply chain più efficienti, servizio clienti online da gestire e ottimizzare con gli analytics. Un vantaggio per le aziende che digitalizzano velocemente i processi e che hanno accesso ai dati per una migliore customer experience, sfruttando la visione di chi è interessato ai propri contenuti, prodotti e servizi.

La capacità innata dei “nativi dei dati” di tracciare e comprendere i dati migliorerà inoltre il modo di lavorare. Si fanno strada nuove competenze di alfabetizzazione dei dati e un livello di “comfort” con i dati e con la loro analisi che contribuiranno a rendere tutti gli aspetti delle organizzazioni più innovative.

Mark Lambrecht, Director of Global Health and Life Sciences, Sas
Mark Lambrecht, director of Global Health and Life Sciences di Sas

Un altro elemento importante riguarda il mondo della sanità e della cura del paziente. 
“Il processo di sviluppo dei farmaci continua a migliorare con gli advanced analytics e tutti i progressi vanno a beneficio dei pazienti – spiega Mark Lambrecht, director of Global Health and Life Sciences di Sas -. Grazie ai progressi degli analytics, ad esempio, i trial clinici sono in grado di raggruppare più farmaci in un unico studio invece di studiare un solo farmaco alla volta. Le terapie mirate basate sul profilo genetico stanno diventando più facili da sviluppare. E i risultati di ogni fase dei trial clinici stanno arrivando sempre più velocemente, dando ai pazienti una migliore opportunità per trovare le terapie che funzioneranno per loro”.

Steve Bennett, director of Public Sector and Financial Services di Sas
Steve Bennett, director of Public Sector and Financial Services di Sas

“I progressi dell’intelligenza artificiale e degli analytics contribuiranno a ravvivare il sentimento positivo verso le organizzazioni tradizionali come enti pubblici e istituti bancari – dichiara Steve Bennett, director of Public Sector and Financial Services di Sas .  Le risposte degli enti pubblici e governativi al Covid-19, ad esempio, stanno cambiando la percezione della capacità di risposta delle istituzioni. E le banche che implementano decisioni automatizzate sorprendono i clienti con nuove opportunità di investimento. Oggi, gli analytics possono davvero fare la differenza nell’affiancare il cittadino”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA