Dati duplicati, incompleti, inutilizzabili perché non disponibili in modo omogeneo e trasversale tra le business unit e racchiusi in silos sono tra i problemi più diffusi nelle aziende che avrebbero invece bisogno di valorizzare le informazioni che già possiedono.

E’ un problema noto: la maggior parte delle organizzazioni gestisce una serie di sistemi diversi che contengono tutti dati importanti su clienti, aziende o altri Kpi aziendali cruciali come Crm, Erp, ecc. ma queste informazioni sono strutturate a silos con la conseguenza prima di una visione disgiunta del business.

Alessandra Maggini, sales director per il mercato della pubblica amministrazione di TIBCO
Alessandra Maggini, sales director per il mercato della pubblica amministrazione di TIBCO

La governance per gestire i dati sparpagliati anche su più cloud – pubblici o privati – anche di diversi vendor, è per questo fondamentale in uno scenario in cui scelte multicloud e multi vendor sono comuni nelle aziende e che impone quindi la definizione di una strategia chiara di master data management.
Lo confermano i dati di NetConsuting cube, pubblicati nel recente rapporto Anitec-Assinform. Il cloud rappresenta uno dei principali driver del mercato digitale, con una crescita che prosegue da alcuni anni a tassi superiori al 20%, segnando anche nel 2019 un +21,5% rispetto all’anno precedente. Mentre frena il mercato digitale (-3,7%), cloud e cybersecurity confermano il trend positivo come principali fattori in grado di garantire resilienza e continuità operativa anche e soprattutto nella gestione dei dati. 

Nel proprio portafoglio Tibco prevede una piattaforma di Master Data Management (Mdm), Tibco EBX, in grado di garantire che i dati aziendali condivisi siano coerenti e accurati, con gli strumenti per assicurare che persone, processi, sistemi sfruttino dati master allineati e di qualità.

Enrico Bussolati, Csi Client Executive–Alliances di Computer Gross
Enrico Bussolati, Csi Client Executive–Alliances di Computer Gross

Durante il webinar, modellato proprio come Master Data Management Academy, sarà possibile scoprire i punti di forza della soluzione che si propone come piattaforma unica per la governance, la gestione e l’utilizzo di tutti gli asset dati condivisi.
Attraverso lo studio dei casi d’uso di successo internazionale è possibile scoprire così quali sono i reali vantaggi che Tibco EBX assicura a partire dall’approccio univoco al problema nella gestione dei master data.

Secondo Tibco le organizzazioni non devono acquistare tre diverse piattaforme software per gestire i dati anagrafici (un Mdm operativo, un Mdm analitico o un Mdm orientato alla governance), piuttosto, sfruttare una piattaforma in grado di supportare tutti e tre i casi d’uso rappresenta il reale vantaggio e contribuisce alla riduzione dei costi.

Ne parlano con Emanuela Teruzzi, direttore responsabile di Inno3, Alessandra Maggini, sales director per il mercato della pubblica amministrazione di TibcoEnrico Bussolati, Csi Client Executive–Alliances di Computer Gross.
Da una parte quindi la proposizione tecnologia necessaria per governare, gestire e utilizzare tutti i dati condivisi (Tibco) dall’altra l’esperienza di un system integrator, partner a valore, con le competenze necessarie per realizzare i progetti presso i clienti (Computer Gross). Aiuteranno a capire la tematica anche due casi concreti: una realtà appartenente alla pubblica amministrazione e una al mondo del food, che hanno realizzato progetti di master data management con ritorno significativo sul business.

Registrati nel form sottostante per rivivere il webinar dalla durata di un’ora. Riceverai via email il link per accedere al webinar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA