Appian fornisce una piattaforma di sviluppo low-code per velocizzare la creazione di applicazioni aziendali. L’obiettivo è migliorare l’esperienza operativa e semplificare la gestione globale del rischio e la compliance.

L’azienda ora annuncia il rilascio di Appian Robotic Workforce Manager per UiPath, si tratta di una soluzione che semplifica la gestione della forza lavoro digitale e il coordinamento tra robot e persone: una soluzione di robot process automation (Rpa) che consente di migliorare la gestione delle risorse fornendo una migliore visibilità al business.

Prittam Bagani Appian
Prittam Bagani, director of product di Appian

Così ne parla Prittam Bagani, director of product di Appian: “La soluzione aiuta le organizzazioni a raggiungere un livello più elevato di automazione, unendo i processi legati al lavoro umano a quelli robotizzati. Inoltre, fornisce visibilità, compliance e governance necessarie per portare il programma di automazione a livello dell’intera organizzazione”.

Robotic Workforce Manager, infatti, permette di avere piena visibilità sulla forza lavoro digitale (robot) anche da dispositivi mobile e fornisce report di business e dashboard per monitorare e gestire i robot attraverso le applicazioni.

I responsabili di business e dei processi Rpa si trovano ad avere a disposizione le informazioni necessarie attraverso interfacce Web e mobile. Ci si muove in un ambito di automazione avanzata, che prevede interscambi continui di dati e informazioni tra robot e persone.

E con Robotic Workforce Manager è possibile disporre di un vero e proprio ambiente di case management e di gestione delle eccezioni di processo che automatizza le attività “human-in-the-loop” eliminando i passaggi manuali, questo per migliorare la tracciabilità, la conformità e la gestione globale dei service level agreement in tutti i processi di automazione.

I responsabili dei processi di business possono richiedere ulteriori automazioni e gestire l’intero ciclo di vita delle stesse con Automation Manager. In questo modo si acquisisce piena visibilità, compliance e controllo  sulle implementazioni Rpa a livello aziendale e quelle aziende che si ritrovano già in fase avanzata possono ora tracciare e dare priorità ai processi ed effettuare una gestione continuativa di quelli già in essere.

Spiega nel dettaglio la natura della proposta Dave Marcus, VP strategic product technology alliances di UIPath: “Gestire efficacemente una workforce digitale attraverso sistemi, persone e robot è importante per le iniziative di digital transformation e la partnership con Appian attiva questa possibilità”.

E’ stato sviluppo un plug-in di integrazione per Uipath che elimina i costi aggiuntivi dei tempi di sviluppo, mentre lato UiPath è stato rilasciata un’integrazione per i designer dell’ambiente UiPath denominata Appian Activity. Quindi gli utenti UiPath possono semplicemente fare “drag and drop” di questa funzione in UiPath per connettersi senza problemi con Appian.

© RIPRODUZIONE RISERVATA