Come garantire le prestazioni delle app in qualsiasi situazione, in un momento in cui il lavoro da remoto è diventato la normalità ed è necessario mantenere alta l’operatività in azienda per tutti i team.

Mauro Ferrami, Presales Consultants di Micro Focus
Mauro Ferrami, Presales Consultants di Micro Focus

E’ questo il tema del webinar proposto all’interno del percorso Powering Digital Transformation realizzato con Micro Focus in cui, con Mauro Ferrami, Presales Consultants di Micro Focus, si analizza come isolare i problemi delle applicazioni (on-premise, in cloud, mobile). I disservizi legati al mondo applicativo possono essere di diversa natura, ma tutti determinano un’esperienza negativa, sia per i dipendenti, sia per i client, con effetti importanti sul business.

Siti internet non raggiungibili, app con tempi di caricamento delle schermate troppo lunghi che spingono l’utente ad abbandonare il servizio, inaccessibilità a dati e servizi (si pensi anche solo a quanto è accaduto al sito Inps nel giorno della richiesta del bonus durante l’emergenza sanitaria) sono tutti problemi che impattano in modo grave sulla soddisfazione dell’utente finale e lasciano come ricordo solo una customer experience negativa.

Oggi però assicurare una buona esperienza end-to-end è fondamentale per assicurarsi la fedeltà degli utenti. Allo stesso tempo, multicanalità, multidevice, servizi in cloud, rilascio continuo di nuove funzionalità rendono effettivamente il monitoraggio applicativo un tema complesso da gestire. 

Micro Focus per questo dispone di un portafoglio completo di soluzioni di Application Performance Management (Apm)Ferrami, nel corso del webinar, spiega l’importanza di un monitoraggio applicativo per tutto il ciclo di sviluppo (e di rilascio) applicativo, i rischi legati alla perdita di una visione di insieme del ciclo e allo stesso tempo i benefici offerti dalla possibilità di anticipare già in fase di rilascio i controlli necessari per evitare i disservizi dopo il “go”.

Le soluzioni Micro Focus permettono, in questo ambito, di disporre di un ambiente integrato per la gestione di tutti gli aspetti legati al ripristino, la possibilità di riutilizzare gli stessi script utilizzati in fase di sviluppo anche per il monitoraggio dell’applicazione, di mantenere una visione d’insieme indispensabile per la riuscita dei progetti di sviluppo anche per quanto riguarda le problematiche di sicurezza.  

Registrati nel form sottostante per rivivere il webinar dalla durata di mezz’ora. Riceverai via email il link per accedere al webinar.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA