Speciale Cio Survey 2021 – SlowLetter novembre 2021

L’agenda del Cio nell’azienda post emergenza. Le aziende italiane tra emergenza e ripartenza. Un’indagine per comprendere i trend di investimento in tecnologia delle aziende italiane e il punto di vista di NetConsulting cube, di utenti finali e fornitori

0
2466

Speciale CIO Survey 2021 - SlowLetter novembre 2021La 15ª edizione della Cio Survey è stata condotta da NetConsulting cube e promossa da Capgemini, Cisco, Dell Technologies, Samsung, ServiceNow, TIM Google Cloud e VMware con l'obiettivo di comprendere quale possa e debba essere la nuova agenda del CIO in un'azienda post emergenza, ovvero in un'azienda che deve rivedere e reinventare le modalità di lavoro così come l'approccio verso le tecnologie digitali all'interno dei processi di business. L'indagine ha messo in luce la centralità delle tecnologie digitali e il ruolo imprescindibile di Cio e funzioni IT per massimizzarne il valore all'interno delle organizzazioni aziendali.

Nello Speciale Cio Survey 2021, i risultati dell'indagine sono approfonditi attraverso:

  • il punto di vista di Vittorio Arighi, Practice leader di NetConsuting cube;
  • l'analisi delle principali evidenze, anche in confronto all'edizione del 2020, di Alessandra Pinza, Senior Analyst di NetConsulting cube;
  • il punto di vista del Prof. Capitani;
  • le riflessioni di Carlo Bozzoli (direttore Global Digital Solutions di Enel) e di Mauro Minenna (Responsabile del Dipartimento per la trasformazione digitale);
  • e le considerazioni degli sponsor.

Scarica lo Speciale Cio Survey 2021 per un'analisi completa dei risultati dell'indagine.


    Compila il form per ricevere via email il Whitepaper

    Consenso all'utilizzo dei dati per finalità di vendita e marketing

    Inviando questo modulo, accetto che il gruppo NetConsulting cube possa utilizzare i miei dati per finalità di vendita e marketing e contattarmi per questi scopi per telefono o e-mail.

    Posso revocare il consenso al gruppo NetConsulting cube in qualsiasi momento, anche in parte, via e-mail a [email protected]


    Clicca qui per leggere la nostra politica sulla privacy completa.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA