Dell’azienda abbiamo in Italia un ricordo non fulgido, ma erano altri tempi; ed oggi, in clima di globalizzazione, pur non avendo Getronics una presenza diretta in Italia, la notizia della sua ulteriore crescita non può essere trascurata.
Getronics, oggi di proprietà dell’américano-brasiliano Nana Baffour, che ne è presidente e Ceo, annuncia l’acquisizione di Pomeroy, uno dei maggiori provider statunitensi di servizi al digital workplace.

Nana Baffour, presidente e CEO di Getronics
Nana Baffour, presidente e CEO di Getronics

“Siamo estremamente soddisfatti dell’acquisizione di Pomeroy commenta Nana Baffour,  presidente e Ceo di Getronics. Con il nostro fatturato combinato di 1,3 miliardi di dollari abbiamo raggiunto l’obiettivo di diventare una società da 1 billion dollar con due anni di anticipo rispetto alle previsioni. Siamo orgogliosi del valore e della customer experience che saremo in grado di offrire grazie all’unione delle due aziende. La nostra presenza ne esce significativamente rafforzata a livello globale e si estende dal Brasile a Singapore, dalla Spagna agli USA al Canada, con oltre 2.800 clienti attivi serviti da circa 9.000 dipendenti”.

Nuove competenze multi cloud e UC

L’acquisizione porta Getronics a ricavi per 1,3 miliardi di dollari e le permette di rafforzare la posizione di player globale nelle aree del managed digital workspace, nel mondo delle applicazioni, delle soluzioni software industry-specific, nei servizi multi-cloud management e unified communications.
Con una presenza diretta in 23 paesi, grazie a questa nuova operazione, il gruppo arriva ad una copertura di oltre 110 paesi tramite la Global Workspace Alliance, rappresentata in Italia dalla NSC – Network Solution Company di Legnano. Grazie a Pomeroy, che opera anch’essa nell’ambito della trasformazione digitale del workplace, dell’ottimizzazione delle infrastrutture, dei servizi di rete e dei data center, Getronics amplia quindi la propria offerta e la copertura diretta.

Brian Robinson, Ceo Pomeroy e Global Cfo
Brian Robinson, Ceo Pomeroy e Global Cfo

“Questa è un’opportunità preziosa anche per i nostri clienti – dichiara Brian Robinson, attualmente Ceo di Pomeroy e Global Cfo della nuova realtà nata dall’unione delle due aziende -. La capacità di fornire servizi su scala globale e l’offerta di Getronics porterà un forte valore aggiunto ai nostri clienti in Nord America. Siamo felici di poter introdurre i nostri clienti alle soluzioni Getronics in ambito applicazioni, cloud e Unified Communications per consentire loro di trasformare le proprie organizzazioni utilizzando i più recenti strumenti digitali come parte del workspace del futuro.”

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA