Esmeralda Mingo García è il nuovo Ceo per la Spagna e l’America Latina del Gruppo Comdata. Sotto la guida del Group Ceo Alessandro Zunin, Esmeralda Mingo Garcí deve guidare la trasformazione del business Bpo in Spagna e America Latina, sviluppando nuove soluzioni Comdata di customer management in linea con le esigenze dell cliente. Grazie a una vasta esperienza sviluppata in contesti internazionali, la manager ha acquisito una forte competenza nel settore delle relazioni con i clienti e in particolare nell’outsourcing delle vendite e nel supporto tecnico per società multinazionali. Negli ultimi dieci anni Esmeralda Mingo García ha ricoperto la carica di general manager per Sitel, con la responsabilità di Spagna, Portogallo e Italia.

Emilio Roman è nominato vice presidente delle Vendite Emea di Bitdefender. Con oltre 20 anni di esperienza nel settore della sicurezza informatica e del cloud, Emilio Roman ha guidato con successo team multidisciplinari nell’esecuzione di strategie commerciali velocemente scalabili. Nel suo nuovo ruolo, il manager riporta a Joe Sykora, vice president of Global Sales and Channels di Bitdefender, ed è responsabile della strategia commerciale e di go-to-market dell’azienda nella region. La sua nomina è volta a supportare la crescita dell’azienda in tutta l’area di riferimento, sulla base dell’impegno nello sviluppo del canale e nell’espansione all’interno del mercato B2B.

Salvatore Turchetti è nominato country manager di Hitachi Vantara Italia. Il manager in questo nuovo ruolo riporta a Marco Tesini, vice president Southern Europe di Hitachi Vantara, e ha il compito di contribuire alla crescita della società in Italia, rafforzando le sinergie in essere con i clienti e attivando nuove partnership con le aziende. Entrato in Hitachi Vantara nel gennaio 2019, Salvatore Turchetti vanta oltre venticinque anni di esperienza nell’ambito dell’IT, avendo ricoperto ruoli manageriali di crescente responsabilità in primarie aziende del settore, quali Cisco, Vmware e Dell EMC. Salvatore Turchetti succede in qualità di country manager della filiale italiana allo stesso Marco Tesini, che ricopriva questa posizione dal suo ingresso in azienda nel 2016 e che ora si dedica pienamente al suo ruolo europeo, guidando la crescita di Francia, Italia, Spagna, Portogallo, Belgio e Lussemburgo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA