Speciale Programmatic Advertising – SlowLetter Luglio 2019

Lo speciale “Programmatic Advertising” intende metterne a fuoco attori, tecnologie e trend del Programmatic Advertising, oggi “sinonimo” di digital advertising

Programmatic AdvertisingNetConsulting cube da evidenza delle dimensioni e delle caratteristiche di un mercato che non ha ancora pienamente espresso tutte le sue potenzialità, a partire dallo scenario mondiale per arrivare a quello italiano.

L'analisi prosegue con un focus sulle tecnologie DSP (Demand side platform), che giocano un ruolo fondamentale all'interno della filiera di mercato, abilitando i brand a sfruttare i vantaggi del Programmatic. NetConsulting ne approfondisce le caratteristiche e i trend evolutivi.

Tra i fenomeni in atto nel panorama Programmatic Advertising vi è lo sviluppo del mercato Dooh (Digital out of home). Le sue potenzialità vengono messe in evidenza da Federico Fassina, head of operations di Pladway, nel corso di un'intervista concessa a NetConsulting Cube.

Un ultimo tema affrontato è l'orientamento crescente delle aziende ad optare per l'insourcing delle attività di Programmatic Advertising, con un modello totalmente di tipo 'in house' o più frequentemente 'ibrido'. Tra queste aziende si possono menzionare AB InBev, Bayer, Duracell e Vodafone, i cui casi vengono descritti nello speciale.


Compila il form per ricevere via email il Whitepaper

Consenso all'utilizzo dei dati per finalità di vendita e marketing

Inviando questo modulo, accetto che il gruppo NetConsulting cube possa utilizzare i miei dati per finalità di vendita e marketing e contattarmi per questi scopi per telefono o e-mail.

Posso revocare il consenso al gruppo NetConsulting cube in qualsiasi momento, anche in parte, via e-mail a dataprivacy@netconsultingcube.com


Clicca qui per leggere la nostra politica sulla privacy completa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA